Questo sito contribuisce alla audience di

Guardie (grasse) e ladri (liberi)

Immaginate questa scena: due banditi fanno una rapina e fuggono.

I poliziotti li inseguono ma, sudati e ansimanti, dopo pochi metri si fermano restando a guardarli mentre si dile- guano: il loro addome adiposo, fungen- do da zavorra, non ha permesso loro di proseguire.

 

E’, più o meno, ciò che succede in Gran Bretagna da quando, nell’ultimo pro- gramma di ristrutturazione delle forze di polizia, Tony Blair ha deciso un drastico taglio dei corsi di fitness. Il risultato - drammaticamente comico - è che i bobbies non riescono a correre ed i ladri, impuniti, scappano sotto i loro occhi impotenti.

 

La dieta nazionale inglese a base di fish and chips e di tanti altri alimenti ipercalorici è ovviamente molto deleteria. Ma si può mangiare quanto si vuole, dice la dottoressa Gillian McKeith, fino ad arrivare a sentirsi soddisfatti.
Naturalmente purché si tratti dei cibi giusti, preparati in modo corretto.

 

La McKeith è una nutrizionista scozzese (siamo in zona) e, dopo il largo successo del suo “Sei quello che mangi”, ha ora pubblicato il sequel Sei quello che mangi. Le ricette, edito da Corbaccio, che include anche un condensato della sua filosofia del cibo, secondo la quale il nostro corpo sarebbe in grado di trovare da solo il suo peso ideale (fantastico!!!) se giustamente guidato. Il segreto consiste nel fare della nostra salute e della nostra linea un progetto di vita.

 

Con oltre 150 tra ricette e suggerimenti per pranzi e cene, spuntini e merende, zuppe e insalate, questo libro rappresenta un vero e proprio piano d’attacco per rendere più sana e saporita l’esistenza e, ritornando al problema dei panciuti poliziotti (bisogna proprio che se ne procurino qualche copia), anche più sicura. 

——————————————————————————————

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato, inviando una semplice e-mail a: letteraturagastronomica@supereva.it puoi iscriverti gratui- tamente alla NEWSLETTER DELLA GUIDA DI LETTERATURA GASTRONOMICA.