Questo sito contribuisce alla audience di

Chi sono?

Viene sempre il momento in cui ci si domanda chi sia la persona che ogni mattina ci guarda dallo specchio. Clementina Gervasoni se lo è chiesto, sulla falsariga di Aldo Palazzeschi, ed ecco cosa è venuto fuori da un’esercitazione del laboratorio di scrittura creativa gastronomica “Sapori letterari”.

Son forse un pasticcere?

No certo.

Amo cose golose, dolci e salate

che qualcun altro ha cucinate

 

Son forse un cuoco?

Neanche.

Nelle ricette, innanzitutto, controllo i tempi

poi… gli ingredienti.

Un abbuffone allora?

Nemmeno.

Non tutto mangio, ma a tutte le ore

cose semplici che dan calore.

 

Son dunque… che cosa?

Una donna, che mangia cose belle e buone

ricche di gusto e di sapore.

 
——————————————————————————————

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato, inviando una semplice e-mail a: letteraturagastronomica@supereva.it puoi iscriverti gratui- tamente alla NEWSLETTER DELLA GUIDA DI LETTERATURA GASTRONOMICA.