Questo sito contribuisce alla audience di

Torta de schalogne o de cepolle

“Se tu voy fare torta de queste cosse, toy quale tu voy e fay ben allessare. Pone prima l’aqua fuoa ben con stamigna e po’ le bati finalmente e toy lardo fino e bacillo bene; toy l’ova e caxo frescho e zafarano e bati insiema e fai la torta”. (L. Frati, Libro di cucina del secolo XIV)

Ingredienti:

1 dose di pasta per torte salate o per pasticci,

500 g di cipolle o di scalogni,

150 g di pancetta salata,

300 g di formaggio fresco e tenero,

2-3 uova, 1 pizzico di zafferano, sale.

Preparazione:

Sbucciate le cipolle, lavatele e lessatele in acqua bollente salata per 20’ ca. Scolatele e, mentre si raffreddano, tritate fine la pancetta salata alla quale unirete le cipolle pestate bene insieme al formaggio. Aggiungete le uova sbattute e lo zafferano e mischiate bene. Versate il ripieno in una teglia foderata di pasta e cuocete in forno a calore medio per 30’ ca. Servite freddo o tiepido.

Da: “La Cucina Medievale - La Cucina Rinascimentale” di Maria Salemi (Libri Liberi).

Nota della guida: ho provato a farla e… merita proprio!