Questo sito contribuisce alla audience di

Sapori letterari (Terra Ferma)

Il gusto di scrivere e di far del bene

SAPORI LETTERARI

A cura di : Loredana Limone
Prefazione di: Allan Bay
Illustrazioni di: Norma Trogu

Editore: Terra Ferma, Padova

Pagine: 128

Immagini: 18 illustrazioni in b/n

Formato: 13×20 cm

ISBN: 978-88-6322-003-2

Prezzo di copertina: € 10,00

 

E’ in libreria SAPORI LETTERARI, la ghiotta raccolta dei racconti nati in seno all’omonimo laboratorio di scrittura creativa gastronomica ideato e condotto che ho avuto il piacere di condurre negli scorsi tre anni presso la biblioteca civica Lino Penati di Cernusco sul Naviglio (MI). Sono il frutto del lavoro di Silvana Ambrosetti, Annamaria Anghileri, Marina Antonioli, Cristina Caso Pane, Monia Farina, Clementina Gervasoni, Alessandra Giussani, Filippo Guzzi, Carmen Lo Presti, Pierpaolo Mondonico, Pinuccia Mozzoni, Antonio Tiri, Cristina Voltolini e di… Loredana Limone.

Deliziosamente illustrati dalla pittrice Norma Trogu, questi racconti sono nati da un ricordo, un brano, un proverbio, un incipit, un quadro, una canzone…
Tutto è stimolo a Sapori letterari, dove si ha fame di parole e i personaggi vengono fuori dalle penne con deliziose pietanze narrative; dove si condivide la passione per la scrittura e per il cibo, si sazia la mente e si appaga lo spirito, si scrive e si legge, si chiosano libri e si degustano narrabili bontà.
Come gli gnocchi della riappacificazione sullo sfondo di una provincia curiosamente pettegola, il raviolo aperto stile Gualtiero Marchesi nel garbuglio di un clamoroso omicidio, la sciapa insalata di pollo nel cestino pranzo di Cinecittà, l’hot dog davanti alle sfavillanti luci di New York, la torta di mandorle nell’isolamento del confino fascista, le sfogliatelle alla stazione dove si è fermato Cristo e ancora altre leccornie annaffiate dal vino mielato di una Pompei immortale.

SAPORI LETTERARI è un vero e proprio “cibro”, cioè un libro che parla di cibo, secondo il neologismo da me coniato proprio per questa guida, che contiene un menù letterario-gastronomico, completo e gustoso, facilmente riproducibile ai fornelli di casa.

Ma a Sapori letterari c’è gusto anche a fare del bene! Infatti con questo libro si potrà aiutare chi ha fame e non può nutrirsi, perché i proventi del volume saranno devoluti alla Mensa dell’Opera San Francesco dei Poveri di Corso Concordia 3, Milano.
Dunque, un’antologia benefica a tutto tondo.

Affinché i lettori ne ricreino la gustosa atmosfera, i racconti sono corredati di ricetta: ogni autore ha personalmente cucinato le sue per l’intero gruppo durante gli anni di laboratorio. Sono, quindi, racconti che saziano sia la mente sia la pancia.

Non l’hanno inventata gli scrittori di “Sapori letterari”, la narrativa gastronomica – dice, nella prefazione, l’autorevole Allan Bay. Però ne fanno un bell’uso. Con risultati succulenti.

——————————————————————————————

Se questo articolo ti è piaciuto e vuoi essere sempre aggiornato, inviando una semplice e-mail a: letteraturagastronomica@supereva.it puoi iscriverti gratui- tamente alla NEWSLETTER DELLA GUIDA DI LETTERATURA GASTRONOMICA.