Questo sito contribuisce alla audience di

Guillermo Martinez e la "Serie di Oxford"

giovane talento, si divide fra la matematica e la scrittura

Guillermo Martínez è nato a Bahía Blanca, Argentina, il 29 luglio 1962. Tra 14 e 16 anni scrive il suo primo libro, “La jungla sin bestias”, che ottiene il Premio Nazionale Roberto Arlt per la categoria giovani. Laureatosi in Matematica nel 1984, si trasferisce, si stabilisce a Buenos Aires, dove frequenta e porta a termine il Dottorato in Logica. Il suo primo libro di successo è “Infierno grande”, pubblicato nel 1989, che ottiene un’ottima accoglienza da parte della critica; alcuni racconti tratti da questo libro finiscono a far parte di antologie edite in Germania, Messico, Colombia, Spagna, Canada, Svizzera e Bulgaria.

Nel 1993 esce, per l’Editoriale Planeta, il suo prima romanzo, “Acerca de Rodeder”, che viene considerato dalla critica argentina uno dei migliori del decennio e il migliore di uno scrittore giovane. Questo libro è stato pubblicato anche in Spagna e tradotto in Usa, Norvegia e Serbia. Nel 1998 è la volta del suo secondo romanzo “La mujer del maestro”.

Nel 2004 esce anche in Italia, presso Mondadori “La serie di Oxford”, il suo ultimo lavoro.