Questo sito contribuisce alla audience di

Una noche con Sabrina Love

Il romanzo che ha rivelato il talento di Pedro Mairal

Daniel è un ragazzo di diciassette anni che, vive a Curuguazù, un piccolo paesino dell’Argentina, fa il guardiano di polli e la sera guarda una tv porno via cavo per mezzo di un allacciamento abusivo fatto al cavo del vicino.

Un bel giorno, controlla il biglietto acquistato per telefono e scopre di aver vinto il concorso per passare una notte con l’idolo dei suoi sogni: la pornostar Sabrina Love. Per riscuotere il premio, si deve però recare a Buenos Aires, dove hanno sede gli studi televisivi.

Inizia così un viaggio verso la capitale, difficile per la cattiva condizione delle strade e per la scarsa disponibilità della gente a dare passaggi agli autostoppisti; in qualche modo riesce comunque ad arrivare e nel tragitto incontra numerosi personaggi: camionisti, commercianti, soldati, operai, che mettono in crisi le sue certezze giovanili e gli fanno capire che la realtà e la vita non sono solo quell’esistenza tutto sommato regolare e tranquilla, ma un po’ insignificante, che conduceva prima.

La notte con Sabrina, che rappresenta il suo debutto nelle cose del sesso, (se si eccettuano la masturbazione, le pecore e le galline) segnerà l’apice di quel processo di trasformazione che in breve tempo giunge a fare di un ragazzino un uomo.

Scritto in uno stile fresco, piacevole, il libro di Pedro Mairal si legge d’un fiato, ma invoglia anche a riprenderlo in mano dopo un po’ di tempo per una lettura più approfondita.
Con questo romanzo, l’autore ha vinto il Premio Clarin de novela, uno dei più prestigiosi riconoscimenti letterari argentini.

piccola biblioteca Oscar Mondadori, € 7