Questo sito contribuisce alla audience di

Notte a Rio

di Oswald De Andrade

Notte a Rio

Il « Pâo de Açucar »
è la Madonna Aparecida
Coronata di luci
Una mulatta passa nei viali
Come una regina da palco
Talco
Facile
Alberi senza impiego
Dormono in piedi
C’è un milione di mascisce
Nella pigrizia
Che viene dal fondo della colonia
Del mare
Dalla bellezza di Donna Guanabara
Passioni di magia
Minas Gerais ammicca verso la Croce del Sud.

(tratto da: “Il grido sott’acqua”, antologia di poeti brasiliani, a cura di Mario Riccò;
Edizioni E.M.I./CEM, 1986)