Questo sito contribuisce alla audience di

Voire & Dire Bruxelles. Alla scoperta del “Liberty” belga

Ottobre è il mese dell’Art Nouveau nella capitale nord-europea, dove la menzionata associazione di turismo culturale organizza una serie di tour, fra le vie della città, interamente dedicati allo stile che la governò fra fine '800 ed inizio '900 - e a cui resituisce, così, il favore di averla resa grande.

Hotel Van EetveldeDa un lato, circuiti turistici, in pullman, a piedi o in bicicletta, propongono d’esplorare la città quartiere per quartiere; dall’altra parte, visite d’interni (palazzine, case private, scuole, negozi,…) che saranno eccezionalmente aperti ed accessibili grazie ad un pass. Un’occasione da non perdere…
A Bruxelles, più che altrove, l’Art Nouveau si manifestò, in architettura, a dimensione urbana, invadendola e configurandone l’immagine di interi quartieri (come mostra anche il caso di alcune zone di Praga) - dalle abitazioni borghesi ai progetti di case popolari: un nuovo modulo per l’intera morfologia urbana, tanto da attirare dall’estero architetti come Josef Hoffmann (1870-1956), l’artista viennese che realizzò, qui, l’opera sua più importante, il palazzo Stocklet.

Per consultare nei dettagli i tour, si consiglia di andare direttamente al sito dell’Associazione e preparasi rileggendo alcuni articoli che furono dedicati, in queste pagine, agli edifici del grande architetto belga Victor Horta (1861-1947): la Maison Winssinger, la Maison Autrique, la Maison Tassel e l’Hotel Van Eetvelde (nella foto).

Organizzatrice dei tour: Voir & Dire Bruxelles

Periodo: da Sabato 3 Ottobre 2009 a Domenica 25 Ottobre 2009 (prevalentemente solo il Sabato e la Domenica).

Informazioni e posta: Voir et Dire Bruxelles, c/o Pro Velo - 15 rue de Londres - 1050 Bruxelles. Tel 0476/43 36 32.

Servizio gratuito per bambini sotto i 12 anni.