Questo sito contribuisce alla audience di

Wilhelm von Gloeden. Mostra fotografica a Capri

La Villa Lysis di Capri sarà aperta fino al 4 ottobre per una mostra dedicata ad uno dei più controversi e fortunati fotografi di inizio Novecento.

wilhelm von gloeden - Caino

Lo conosciamo, oggi, più di tutto per le fotografie erotiche evocanti la Grecia arcadica. Wilhelm Von Gloeden (1856-1931) ebbe, tuttavia, nella sua epoca una grande fortuna per altre immagini: panorami, cartoline folkloristiche ed innocenti tableaux vivants dal sapore antico - fra le quali i famosi scatti di paesaggi naturali e rovine greche da cui emergevano giovani dai corpi lisci ed acerbi, fissati in pose estetizzanti, chiamati ad imitare divinità, fauni o semplici pastori.
Al centro delle sue fotografie Taormina, città che accolse e tollerò le licenziosità di questo ricco signore che, nel 1878, decise di stabilirvisi svolgendo con grande fortuna l’attività di fotografo professionista, fino alla morte, avvenuta nel 1931.

La mostra, che si terrà fino al 4 ottobre a Capri presso “Villa Lysis“, propone 100 fotografie originali, a cui si affiancano documenti e negativi su vetro, messi a disposizione dalla vasta collezione dei Fratelli Alinari; le opere del fotografo Wilhelm von Plüschow (1852-1930, cugino e maestro di Von Gloeden) completano la retrospettiva.

I luoghi della mostra non mancano di evocare aspetti della vita e delle opere del Barone: “Villa Lysis”, residenza voluta dal Conte Fersen in onore all’omonimo giovane amico di Socrate (ricordato anche da Platone in un Dialogo), si trova infatti nei pressi di “Villa Jovis”, edificata dall’imperatore romano Tiberio; nella “Camera dell’oppio”, dove ora sono esposte le foto di Von Gloeden e del cugino, il barone Fersen morì nel 1923 per una overdose di cocaina.

Attenzione a non inciampare in facili clichè! In tale cornice il percorso fotografico -ne siamo certi- può essere per il visitatore anche un viaggio evocativo ed un’intensa esperienza da vivere; davanti ai giovani del Barone e alle loro pose plastiche, il nostro sguardo poterebbe infine cadere ipnotizzato e rapito…

Wilhelm von Gloeden - Hypnos

Per ulteriori informazioni sono a disposizione i seguenti numeri di telefono: 081.8374082 / 081.8375417, oppure la mail info@fondazionecapri.org .