Questo sito contribuisce alla audience di

Argomenti correlati

  • L'incanto degli abiti Fortuny nella "Ricerca" di Proust

    "Posso venire così, se non scendiamo dall'auto". Esitò un secondo fra due mantelli di Fortuny per nascondere la vestaglia, come due amici diversi da condurre con sé, ne prese uno azzurro cupo, bellissimo, infilò una spilla in un cappellino. In un minuto fu pronta, prima ancora ch'io avessi preso il mio soprabito, e andammo a Versailles (M. Prosut, "La Prigioniera").