Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

prossimi 10 »
  • Sex and Naples

    L'Eros all'ombra del Vesuvio

  • Gero Mannella, "Non gettate cadaveri dal finestrino"

    Una raccolta di casi criminali pervasi di humour noir, dove il nonsense, il rovesciamento dei luoghi comuni della narrativa di genere, dei sillogismi dell'investigatore canonico hanno un effetto esilarante. Il protagonista è l'ispettore Liberovici, detective sui generis che vomita sistematicamente alla vista dei cadaveri in un apposito berretto fornitogli dal fido assistente, e che si libera delle giornaliste curiose di scoop ostentando le pudenda alla maniera di un maniaco sessuale. I suoi tentativi di venire a capo dei casi hanno più a che fare con la cabala e con la serendipità, che con la deduzione; e del resto ben di rado egli addiviene alla cattura del reo (Coniglio Editore, 2006, pagine 64, euro 5,00)

  • Federica Leva

    Si definisce "amante di gatti e di musica, appassionata lettrice dall'età di cinque anni", la scrittrice dal curriculum ricco di opere e di riconoscimenti...

  • Tommaso Dell'Era

    Tommaso Dell'Era, scomparso nel 1997, tuttora misconosciuto, fu scrittore appartato ma d’ingegno, di sicuro talento

  • Petrarca e la Francia

    "La vita di Petrarca fu caratterizzata da una instabile mobilità e nello stesso tempo, dalla mancanza di avvenimenti decisivi che determinassero svolte brusche e profonde". Così si esprime Giuseppe Petronio ne L'attività letteraria in Italia (Palumbo Editore), riferendosi ai numerosi viaggi, spostamenti e brevi dimore che condussero il poeta a spostarsi per l'Italia e per la Francia, ma anche in Germania e in Boemia...

  • Tiziana Soressi: La lunga vita

    Lo stile di Tiziana Soressi, frutto di una sensibilità e di una maturità profonde, ha dato vita a pagine indimenticabili sull’animo femminile

  • "La lunga vita" vista da me

    Storie di donne e del loro "vizio" irrinunciabile: la vita da dare in tutte le forme e i modi possibili, la vita che si ritrova anche laddove sembra perduta, la vita proiettata caparbiamente oltre il tempo

  • L' assurdo respiro delle cose tremule

    "Quando fra le cose reali non si riesce a trovare un respiro, forse è più conveniente consultare il mondo dell'immaginazione, e provare ad essere felici dentro un'illusione".

  • "I Malavoglia" di Giovanni Verga

    L'interessante approfondimento di un lettore dedicato ad un classico della letteratura verista italiana

  • Ferragosto a Pantelleria

    Non si tratta di consigli turistici, ma del ritorno ‘alla grande’, a due anni di distanza, dell'autore siciliano Salvatore Gabrilele