Questo sito contribuisce alla audience di

Donne nella rete: Carmen Covito

Una delle prime scrittrici italiane ad avere un sito personale

Io credo molto nei “segni”.

L’importante, però, è saperli interpretare o, addirittura, saperli intravedere fra le numerosissime informazioni che, ogni giorno, giungono a noi attraverso i canali più diversi.

Accanto alla sezione dedicata a scrittori non ancora nnoti, avrei voluto cominciare un percorso di approfondimento con autori già affermati.

Ma da chi cominciare?!

La prima rivista, che ancora conservo, dedicata ai computer, con pagine relative all’editoria in rete, riportava un articolo su Carmen Covito.

Sua è anche un’intervista su “Rnotes”: Inviti d’autore / Carmen Covito riceve in Rete.

Sua la testimonianza sul Corriere della Sera “I libri che mi hanno fatto amare i libri” e numerosi contributi trovati in rete…

Perché, dunque, non cominciare da questa signora che, fra i primi in Italia, ha creato un sito tutto suo, dove è possibile “respirare la contaminazione dei linguaggi, dei generi e delle conoscenze”?!

La risposta positiva alla mia richiesta di poterla intervistare è arrivata puntuale!

Con l’emozione di chi si appresta a fare qualcosa di nuovo, le ho rivolto così alcune domande.

Ho evitato di trattare argomenti legati ai suoi libri, in quanto, fra i link segnalati, le pagine del sito e di un’altra intervista possono soddisfare qualsiasi curiosità.

Credo che, al di là dell’opinione personale sulla sua produzione, tutto il materiale che riguarda questa scrittrice denoti un continuo lavoro di approfondimento, un impegno, una disponibilità che molti autori, “chiusi nella loro torre d’avorio”, dovrebbero prendere ad esempio.

Ultimi interventi

Vedi tutti