Questo sito contribuisce alla audience di

Restituiscimi il cappotto

Per la seconda uscita della collana LDM della casa editrice Fernandel è stato scelto un autore argentino...

Apri bene le orecchie e ascoltami. Ti esimo dall’accompagnare la restituzione con parole amabili e cortesi. Puoi tenerti le scuse, puoi evitare la ripulitura, come credo d’averti già detto, l’attaccapanni e quant’altro (lascia perdere i calzini e il fazzoletto color panna), purché mi porti, ora, immediatamente, il mio cappotto. È l’ultima concessione che faccio, poi basta».

Adrián N. Bravi
Restituiscimi il cappotto
isbn: 88-87433-45-3
collana: LDM
pagine: 96
prezzo: E 11,00

La scomparsa di un cappotto azzurro polvere impedisce al protagonista di realizzare i suoi progetti, cioè di ammazzarsi come aveva deciso di fare dopo aver capito che «la morte è l’unica cosa che può salvare da tutte le fatiche». Senza cappotto, tocca ancora stare qui a faticare, a patire freddo, a avere vergogna, a dannarsi con le parole… Come seconda uscita della collana LDM, abbiamo scelto questo romanzo di Adrián Nazareno Bravi, autore argentino che, pur vivendo in Italia da soli quattordici anni, scrive direttamente in italiano e fa pochissimi errori. Adrián N. Bravi è nato nel 1963 a San Fernando, Buenos Aires. Vive a Recanati. Nel 1999 è uscito il suo primo romanzo, Río Sauce (Paradiso, Buenos Aires).

Ultimi interventi

Vedi tutti