Questo sito contribuisce alla audience di

Il portone sulla piazza

Vicenda complessa, "Il portone sulla piazza" ripercorre una tormentata storia d’amore, inserendola in un più ampio contesto storico, che arriva a chiamare in causa una grande poetessa sudamericana. "Il portone sulla piazza" è anche una tormentata storia d’amore, raccontata al femminile, con la precisione di particolari e l’attenzione alla friabilità dei sentimenti che caratterizza la scrittura delle donne

Due storie - quella di Barbara e dell’uccisione del suo amante e quella di Juana, una suora messicana -, diverse perché lontane nel tempo e nello spazio, una nella Sicilia contemporanea, l’altra nel Messico del colonialismo, ma così simili per l’intensità dei sentimenti in gioco, compongono il complesso tracciato narrativo de Il portone sulla piazza, romanzo d’esordio della leccese Maddalena Mongiò, anima girovaga e inquieta che si definisce “un’artigiana della scrittura”.
Enigmi latenti del subconscio, misteri del cuore e dell’anima sono ben orchestrati dall’autrice, con accelerazioni della trama e un linguaggio elegante, che pur rimanendo espressione di una tradizione romantica, presenta caratteristiche di indubbia modernità e dà vita ad un’originale insieme di elementi classici e sperimentali.

Il portone sulla piazza
Maddalena Mongiò
Pagine 83, 10 euro
Manni Editore, 2004

In Il portone sulla Piazza l’autrice “da voce e profilo a maschere tragiche che sembrano spargere i loro sentimenti deformi sulla scena narrativa in maniera ossessiva, coattiva, persistentemente e coralmente lancinante. Un libro singolare veramente. Un punto di incontro fra avanguardia e romanticismo” (Dalla prefazione di Livio Romano).

Composto da numerosi stili e codici, “Il portone sulla piazza” si fa leggere con facilità e cattura il lettore, stimolandone la curiosità fino all’ultima pagina.


Maddalena Mangiò
è voce emergente della narrativa pugliese. Nata a Lecce, Maddalena Mongiò ha sempre lavorato nel campo culturale, occupandosi di promozione di eventi e spettacoli. Contemporaneamente alla sua attività professionale Maddalena Mongiò ha sempre curato il suo amore per la scrittura. Un amore segreto, che solo poco più di un anno fa, su spinta ed interessamento di Livio Romano (altro nome di punta della narrativa salentina, pubblicato da Einaudi e autore della prefazione del romanzo) ha trovato sbocco nella pubblicazione di questo intenso romanzo.

Il libro è stato subito premiato da un discreto successo di pubblico, diventando il romanzo più venduto della collana Manni ed approdando in questa primavera nella rosa dei finalisti del premio Rhegium Julii 2005 - Opera Prima di Reggio Calabria.

L’indirizzo del sito di Maddalena Mongiò è www.maddalenamongio.it

Con il patrocinio del Comune di Mantova

Venerdì 30 settembre 2005 ore 18

Sala delle Colonne, Centro Baratta

Mantova, Corso Garibaldi 88

Presentazione del libro

Il portone sulla piazza” (Manni Editori)

Interverranno
ILARIO CHIAVENTI
Vice Sindaco di Mantova

MADDALENA MONGIO’
Autrice del libro

Modera

Nicola Facchini
Giornalista free-lance

Info: tel. 0376 338303
Comune, via Roma 39, Mantova

Ultimi interventi

Vedi tutti