Questo sito contribuisce alla audience di

"Vendetta"

Riproposto da Rizzoli il libro di George Jonas: La vera storia della caccia ai terroristi delle Olimpiadi di Monaco 1972. Le imprese di una squadra speciale israeliana per vendicare le vittime dell'attentato di Monaco, che hanno ispirato il nuovo film di Steven Spielberg in uscita in Italia il 27 gennaio, Giornata della Memoria

“L’operazione che dovrete eseguire è la più pulita che ci sia: una sola persona, un solo criminale omicida, e nessun altro. Non m’importa se sono mesi che lo pedinate, e oggi è la prima occasione che vi si presenta. Lo beccherete domani. Se non lo beccate, pazienza. Beccherete il successivo.”

 

Olimpiadi di Monaco, 5 settembre 1972. alle 4,25 del mattino un commando palestinese di Settembre Nero irrompe nel villaggio olimpico e sequestra alcuni atleti della nazionale israeliana. La vicenda, che tiene il mondo con il fiato sospeso per un giorno intero, si conclude con un bagno di sangue e la morte di unici atleti, di sette componenti del commando e di un poliziotto tedesco.

 

In Israele, sull’onda dell’emozione, il primo ministro e alcuni alti funzionari decidono una missione senza precedenti: una vendetta “biblica” sugli inafferrabili mandanti della strage, una condanna a morte per i capi del terrorismo palestinese, che deve essere eseguita, usando le loro stesse modalità e tecniche, da agenti che hanno troncato ogni rapporto con Israele. Ad Avner, ventiduenne figlio di un agente segreto del Mossad, e agli altri quattro uomini che compongono la sua squadra viene consegnata una lista di undici capi del terrorismo palestinese, undici uomini da eliminare. Una quantità inesauribile di denaro è l’unico aiuto che verrà dato loro per portare a termine una missione che dovranno svolgere da soli.

 

Vendetta è la storia di questa missione, una storia vera, un’incredibile testimonianza che proprio Avner ha accettato di raccontare allo scrittore George Jonas a condizione che la sua identità non fosse mai rivelata. Un libro più emozionante di un romanzo, un tema che a distanza di anni ancora stupisce e fa riflettere e che ha ispirato un grande regista come Steven Spielberg per il suo nuovo film.

 

GEORGE JONAS (Budapest 1935) è emigrato in Canada nel 1956. È giornalista, sceneggiatore e produttore di programmi televisivi.

  

George   Jona, 
Vendetta   
Rizzoli

euro 19,50 
 
pagine 480 
 

Ultimi interventi

Vedi tutti