Questo sito contribuisce alla audience di

"Io, l'immortale"

Il romanzo d'esordio di Angela Catalini: ce ne parla l'autrice

Jorge Luis Borges afferma: “Bisognerebbe dire che tutta la letteratura è fantastica. Antiche come la paura, le storie fantastiche precedono la scrittura”

Ho sempre amato le storie insolite e straordinarie, amo scrivere l’irrazionale dove il mistero è spesso legato a vicende inspiegabili e angoscianti. Il protagonista del mio libro, Uberth, è immortale, eppure l’immagine della morte è presente in tutta la narrazione. La morte è corteggiata, anelata, cercata.
La narrazione in prima persona segue i pensieri del protagonista e attraverso il suo punto di vista vengono descritti gli altri personaggi, le epoche e le realtà che ha vissuto attraverso i secoli alla ricerca delle sue radici e del segreto che lo ha reso impermeabile alla morte.
Il romanzo inizia immettendo senza preamboli il lettore nel cuore della situazione: Uberth si trova in un’isola sperduta dei Caraibi nell’ultima era possibile. La terra, infatti, è stata sconvolta dai mutamenti climatici e l’unico superstite dell’isola è un vecchio che ha perduto il senno. Quando il vecchio muore Uberth si ritrova nuovamente solo, una condizione che conosce fin troppo bene. Ma un giorno arriva una nave e finalmente incontra Esra, una sua pari. La donna è reticente e molto misteriosa perché nasconde un segreto che li porterà entrambi ad affrontare un viaggio molto pericoloso oltre il mare e gli oceani affinché si compia il destino al quale erano predestinati.

Angela Catalini è nata a Roma e vive a Ladispoli dal 1974. Da qualche anno si dedica interamente alla scrittura e ha vinto numerosi premi letterari per la narrativa e la poesia. Nel 2005 vince ex aequo il Premio Letterario Nazionale Ennepilibri e pubblica la sua prima raccolta di racconti dal titolo “Fantasmi di mare”.
Io, l’immortale è il suo primo romanzo.

Angela Catalini
Io, l’immortale
pagine 80, anno: 2006 Euro 12,80

Info e ordini: www.ennepilibri.it

e-mail autrice: writer1@alice.it

Blog: http://libriediti.splinder.com/

Argomenti

Ultimi interventi

Vedi tutti