Questo sito contribuisce alla audience di

Jane Austen

In uscita per Newton Compton Editori, non solo alcuni romanzi della Austen, ma anche un volume, a cura di Ornella De Zordo, che raccoglie tutta la sua opera, in edizione integrale

Jane Austen è stata definita la scrittrice più enigmatica e controversa della letteratura inglese. Per molto tempo è stata vista come una moralista e una conservatrice, le cui opere non toccano i grandi temi sociali e ideologici della sua epoca, ma ritraggono soltano il “piccolo mondo” femminile della middle class. In realtà, le storie raccontate dalla Austen, proprio per essere così clamorosamente chiuse nello spazio concesso al “femminile”, da un lato esaltano quel mondo e dall’altro costituiscono un implicito atto d’accusa verso chi ne ha segnato i confini.
Sotto la superficie controllata e apparentemente convenzionale del testo si coglie una vena ironica e parodica “la vera cifra della scrittura austeniana” che destabilizza i valori di un società rappresentata con brillante e divertito realismo. Recenti film, di grande successo, tratti dai suoi romanzi (Ragione e sentimento, Emma, Persuasione) dimostrano la grande attualità di Jane Austen, una delle scrittrici più lette e più amate dal pubblico.

Jane Austen nacque a Steventon (Hampshire) nel 1775 dal reverendo George Austen e da Cassandra Leigh. Condusse una vita tranquilla, tra gli affetti familiari, a Bath e poi a Chawton, sempre nello Hampshire. Si spense nel 1817 a Winchester.
Tra le sue opere ricordiamo Ragione e sentimento, Orgoglio e pregiudizio, Emma, Mansfield Park, L’Abbazia di Northanger e Persuasione, tutte già pubblicate dalla Newton Compton.

Ornella De Zordo, docente di Letteratura inglese nell’Università di Firenze, ha pubblicato saggi e monografie su E. M. Forster, M. Lowry, V. Woolf, K. Mansfield, A. Carter, J. Winterson e ha curato opere di R. Kipling, E. A. Poe, D. H. Lawrence, M. Shelley. Per la Newton Compton ha scritto introduzioni per opere, oltre che della Austen, anche di V. Woolf e di D. H. Lawrence.

 

I Mammut

1216 pagine circa

Brossura

Ultimi interventi

Vedi tutti