Questo sito contribuisce alla audience di

La guida risponde

0 Vota

Richiesta informazioni.

Domanda

Sono iscritto presso la facoltà di Giurisprudenza di Campobasso e devo preparare al mia tesi di laurea. L'argomento è "LE LEGGI SUNTUARIE", potresti consigliarmi dove trovare dei testi relativi a quest'argomento? Grazie. Michele.

Risposta

Ciao Michele!

Ignoro se il tuo campo di indagine sia ristretto all'Italia: spero di no, perchè nel Web si trova molto materiale in lingua inglese!
Comincio col segnalarti due volumi dove reperire qualche notizia:

Le abitudini alimentari dei Romani

Antonietta Dosi, François Schnell

128 pp., 55 ill., anno 1986, ISBN 88-85020-52-6

Sommario: Presentazioni. Breve storia dell’alimentazione dei Romani Antichi: gli antenati dei Romani; la cucina primitiva: Penus e Penates; i primi alimenti di origine animale; l’influenza degli Etruschi, dei Greci e dell’Oriente; influenza dei Greci; crisi economica; l’apogeo della gastronomia; le distribuzioni gratuite di viveri alla massa dei proletari in aumento; il trionfo del Cristianesimo. Gli alimenti: i frutti della terra: i mercati e l’annona; il penus familiare e il focolare; l’acqua; il sale; il pane; le verdure; la frutta. Gli alimenti: i prodotti animali e il vino: le uova; il latte e i formaggi; la carne: il pollame; la selvaggina; il pesce; i frutti di mare; il vino, i vini liquorosi e conditi; altre bevande alcoliche. Igiene alimentare e leggi suntuarie: igiene alimentare; malattie di origine alimentare; problemi di igiene; le leggi suntuarie. Pesi e misure. Bibliografia.

La polemica sul lusso nel Settecento francese / a cura di Carlo Borghero [ Monografia] - Torino

Ma alla pagina Sumptuary Laws trovi alcune notizie e un paio di testi di riferimento, così come, sempre inglese, trovi una "Storia delle leggi suntuarie" di A. Hunt.

Spero che queste prime informazioni ti siano d'aiuto, sono sempre a tua disposizione per qualsiasi ulteriore approfondimento, visto che come già accennato, di materiale in lingua straniera, nel Web, ce n'è molto!

Lidia

ber*** - 19 anni e 2 mesi fa
Registrati per commentare