Questo sito contribuisce alla audience di

Che piacere, signor Babau e Il sole ritrovato

Le due nuove uscite Bohem Press

Zavrel Il Babau, che esista davvero o che sia frutto della fantasia, ai bambini poco importa: può capitare infatti che turbi il loro sogni e, soprattutto, che non permetta loro di superare la paura del buio e di rimanere da soli anche in luoghi familiari.
A volte anche una storia può servire, a maggior ragione quando il Babau, orrendamente vispo che esce dall’armadio, viene affrontato da un bambino coraggioso come Elio.

Elio, infatti, non chiama il papà, non si lascia intimidire, ma accoglie e saluta il Babau con gentilezza, tanto da contagiare sua sorella Adele e tutti i suoi amici, che vogliono avere come amico il proprio mostruoso Babau. Peccato però che, così facendo, i mostri non si divertono più, perchè non hanno nessuno da spaventare. Per risolvere la triste situazione, Adele ha un’idea geniale: traferire i Babau nell’armadio dei propri genitori, dove potranno ritrovare il loro buon umore, facendo spaventare gli adulti!
Un modo divertente ed istruttivo per far comprendere come i mostri siano ben più innocui di quanto l’immaginazione può far credere: qualcuno le ha soprannominate “storie-medicina”, adatte a curare l’esagerata paura che, prima o poi, si impadronisce dei bambini.
Il libro Che piacere, signor Babau! è frutto della fantasia e della creatività di Matteo Gubellini, affermato scrittore che per la sua attività di illustratore ha avuto importanti riconoscimenti.

Matteo Gubellini (autore e illustratore)
Che piacere, signor Babau!
Bohem Press
pagine 32, euro 14,00
Età: da 4 anni

Nell’ampia varietà di generi e di stili che contraddistingue le proposte della casa editrice Bohem Press, non mancano grandi autori stranieri mai tradotti prima. E’ il caso di Il sole ritrovato, uscito per la prima volta in Svizzera nel 1973 e pubblicato ora in Italia, opera del grande artista ceco Stepàn Zavrel, autore del testo e delle illustrazioni.
Il tema centrale di questa storia, che narra della perdita del sole da parte di una città i cui abitanti si dimostrano all’inizio indifferenti e non in grado di valutare la gravità dell’accaduto, è la necessità di ristabilire un equilibrato rapporto con la Natura, più incentrato sul suo rispetto che sul suo sfruttamento. Sarà infatti la tenacia di una bambina, rimasta sola sulla montagna a vegliare accanto al fuoco destinato ad onorare il sole, a far sì che esso sorga nuovamente.

Stepàn Zavrel
Il sole ritrovato
Bohem Press
Pagine 40, euro 14, 80
Età: dai 4 anni