Questo sito contribuisce alla audience di

24 ottobre 1995: entra in rotazione radiofonica il singolo "Seduto in riva al fosso"

Ho parcheggiato e camminato, non so quanto, non so dove sono qua. Ma so soltanto che si sente un buon profumo, un bel silenzio e l’acqua che va lontano da me, lontano da noi, lontano dalla giostra[...]

Ligabue
Ho parcheggiato e camminato,
non so quanto, non so dove sono qua.
Ma so soltanto che si sente un buon profumo, un bel silenzio e l’acqua che va
lontano da me, lontano da noi, lontano dalla giostra che non si ferma mai.
E ci ho il biglietto, sì, ma questa corsa la vorrei lasciare fare a voi,
solo a voi, la lascio fare a voi,

che io sto bene qui, seduto in riva al fosso.
Io sto bene qui, seduto in riva al fosso.

O è il riflesso della luna o sei proprio bella, se vuoi siediti.
Hai parcheggiato e camminato,
non sai quanto, non sai dove sei, ma sei qui,
lontana da te, lontana da voi, lontana da uno specchio che non dice chi sei.
se sotto il cielo c’è qualcosa di speciale, passerà di qui prima o poi,
prima o poi, comunque tu lo sai

che si sta bene qui seduti in riva al fosso.
Stiamo bene qui, seduti in riva al fosso.

Sono arrivati con la guida ed hanno apparecchiato per il loro pic-nic,
con sedie e tavolini, la TV, i telefonini e le facce di chi va
lontano da chi? lontano da che? lontano per sentito dire senza un perché.
Se vuoi restare, resta pure,
ho da fare, non mi viene in mente cos’è.
Ma lo so che, io lo so com’è

che state bene lì, seduti in riva al fosso.
State bene lì seduti in riva al fosso

Avanti, state bene lì, state bene lì, state bene lì,
state bene, lì state bene lì, state bene lì…

(Foto: http://www.nonsolocinema.com/LIGABUE-SU-LIGACHANNEL-ALCUNE.html)