Questo sito contribuisce alla audience di

Il raduno su La Stampa

Alle 16 in punto gli Ora Zero aprono le danze, finché al terzo brano non spunta il Liga in persona a concludere un vecchio classico, scandendo «Mario manda tutti a nanna e poi chiude il bar». Sul[...]

La StampaAlle 16 in punto gli Ora Zero aprono le danze, finché al terzo brano non spunta il Liga in persona a concludere un vecchio classico, scandendo «Mario manda tutti a nanna e poi chiude il bar». Sul palco salgono dieci ragazzi molto emozionati per il botta e risposta con l’Idolo e non sono domande addomesticate: «Ci regalerai ancora canzoni alla vecchia maniera?», «Le tue canzoni ti emozionano sempre?», «A quando il definitivo rientro della vecchia band con Robby (Pellati), Rigo (Righetti) e Mel (Previte)?», «C’è il rock vecchia maniera nei tuoi progetti futuri?». I tifosi, si sa, possono essere molto conservatori.

Ligabue apre il cuore in maniera diretta glissando solo sulla questione della band: «Anch’io vorrei che gli U2 facessero ogni volta Joshua Tree ma certi pezzi e certi dischi sono irripetibili, e per scrivere di nuovo Bar Mario dovrei andare in un posto che ormai non c’è più. Avevo vent’anni di meno, il che non vuol dire che non posso più fare del rock, ma nel frattempo cambiano tante cose: è morto mio padre, mi sono sposato e separato, ho avuto due figli. Ognuno cambia, e questa cosa va almeno perdonata».

A chi gli ricorda che, raggiunti i 50 anni, aveva detto che l’avrebbe fatta finita col rock’n’roll, replica che «sì, il rock fatto da non adolescenti rischia di essere ridicolo, ma visto che i Rolling Stones se la cavano ancora bene ho deciso di spostare l’asticella a 60 anni». Si chiacchiera di un nuovo disco in arrivo a primavera, finché le parole cedono il posto alla musica: coi Clandestino canta, dopo alcune ballad, Bambolina e Piccola città eterna e con la Banda il palazzetto si riempie delle emozioni di Certe notti.

di Franco Giubilei

Di seguito il link dell’intero articolo: http://www.lastampa.it/_web/cmstp/tmplrubriche/musica/grubrica.asp?ID_blog=37&ID_articolo=1663&ID_sezione=62&sezione=

(Foto: http://www.antoinegaber.com/images/La%20Stampa%20Logo%20c%2030%20Jan%202005.jpg)