Questo sito contribuisce alla audience di

Nato per me

Sono nato per me come fanno un po’ tutti: sembra sempre un po’ troppo quello che non ho fatto. E non mi basta mai, niente mi basta mai, tutto quanto non basterà mai. C’è qualcuno che[...]

Ligabue
Sono nato per me
come fanno un po’ tutti:
sembra sempre un po’ troppo
quello che non ho fatto.
E non mi basta mai, niente mi basta mai,
tutto quanto non basterà mai.
C’è qualcuno che può
regolarmi il difetto?
E comunque lo sai
che ti vengo a cercare,
che sono nato per me
ma mi frega l’amore.
Vieni qua e dimmelo, vieni qua che lo so
che a tua volta sei nata per te.
Ci possiamo vedere,
ne possiamo parlare.
Dipende da me,
dipende da te,
è l’unica logica che c’è.
Le cose che sei, le cose che sai,
le cose che hai, che hanno te.
Dipende da te, dipende da me.
Sono nato nel giorno dell’eclissi di luna:
non me l’hanno spiegato se era sfiga o fortuna.
Tutto quello che ho, tutto quello che so,
tutto quanto fa ridere un po’.
Sono nato per me, sarà mica il sistema.
Dipende da me, dipende da te,
è l’unica logica che c’è.
Le cose che sei, le cose che sai,
le cose che hai, che hanno te.
Dipende da te, dipende da me.
So che non basta, so che non basta niente,
so che non basterà mai.
So cosa pensi,
basta che basti tutto,
come se fosse facile.
Sono nato per me,
paradiso ed inferno.
Io che con me ci vivo 24 ore al giorno.
E non ci basta mai,
niente ci basta mai,
tutto quanto non basterà mai,
perché ognuno di noi è il suo centro del mondo.
Dipende da me, dipende da te,
è l’unica logica che c’è.
Le cose che sei, le cose che sai,
le cose che hai, che hanno te.
So cosa pensi,
basta che basti tutto,
come se fosse facile.
Dipende da te, dipende da me.

(Foto: http://music.fanpage.it/wp-content/uploads/2009/12/ligabue.jpg)