Questo sito contribuisce alla audience di

Niente paura iniezione di vitamine esistenziali

Antonello Catacchio del manifesto commenta il film di Piergiorgio Gay

manifesto“Niente paura, prima che un documentario, vuole essere un’iniezione di vitamine esistenziali, o forse di antibiotici per non farsi annichilire dall’infezione che ha investito l’Italia intera”. Così Antonello Catacchio, del “Manifesto”, commenta il film di Piergiorgio Gay.

“Si potrà anche dire che la carne al fuoco è molta- scrive Catacchio - che gli argomenti e i materiali di repertorio che vanno a ricostruire gli snodi decisivi degli ultimi 30 anni di storia patria necessitano di fermenti lattici per rendere efficace la cura senza provocare vertigini da effetti collaterali, ma sono sbavature secondarie”.

Il film uscirà nelle sale cinematografiche il 17 settembre in 150 copie.

(Foto tratta dal web)