Questo sito contribuisce alla audience di

Uscire fuori - Federico Poggipollini

Ecco il testo della canzone di Federico Poggipollini

Poggipollini
Vedi, sono ore che son sveglio ormai
e non riesco a dormire.
Forse è qualcosa che non riuscirò mai
a digerire.
Ora mi rigiro dentro il letto e non so
cos’ho fatto di male.
Forse dovrei bere, uscire, urlare di più
e non starci a pensare.

E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire fuori.
E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire fuori.
Qualcosa non va, è la dura realtà.

Sai ho un pensiero fisso, dove sarai
in questo momento.
Forse c’è già un altro che si sveglia con te
e ha preso il mio posto.

E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire fuori.
E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire fuori.
Qualcosa non va, è la dura realtà.
Se all’improvviso apparirà una luce
vuol dire che risplenderà il sole.
Vuol dire che mi salverò, non morirò d’amore
e chiuderò i miei occhi un po’ e ti potrò sognare.
E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire fuori.
E chissà se riuscirò ad aspettare il sole
per poterne uscire,
per poterne uscire.
per poterne uscire fuori.

(Foto: http://viewmorepics.myspace.com/index.cfm?fuseaction=viewImage&friendID=197648989&albumID=326584&imageID=24924594)