Questo sito contribuisce alla audience di

Lettere d'amore nel frigo - valutazioni dell'usato

Ecco una delle liriche tratte dalla raccolta di Luciano Ligabue

lettere d'amore nel frigo
con la sua bmw
di seconda mano
arrivò a un bar
di seconda mano
dove avventori
di seconda mano
facevano battute
di seconda mano
e ordinazioni
non da meno
né da di più

sul tavolino
di seconda mano
c’era il bicchiere
chissà da chi
usato prima
e quindi
di seconda mano
e sul fondo di quello
un dito orizzontale
di liquore
di seconda

i quotidiani letti
non sono più
di prima
la barista
porgeva un prego
di seconda mano
e a dirla tutta
anche l’orologio a muro
segnava tempo
di seconda mano
nonostante
pensava lui
non ci fosse mai stato prima
un tredicesimo minuto
della ventitreesima ora
del quattordicesimo giorno
del quarto mese
del duemilaquattresimo anno
dc

sulla specchiera
dietro le bottiglie
notava una vita
di seconda mano

quando fu l’ora di pagare
gli venne da pensare
che può essere sempre
l’ora di pagare

(Foto: http://festival.blogosfere.it/images/ligapoesie.jpg)