Questo sito contribuisce alla audience di

Il Parco Avventura di Arma di Taggia

E’ stato inaugurato il 5 dicembre 2009 il nuovo Parco Avventura ad Arma di Taggia, vicino alla pista di pattinaggio, che resterà aperto per fino al 31 gennaio 2010. Per pubblicizzare[...]

parco avventuraE’ stato inaugurato il 5 dicembre 2009 il nuovo Parco Avventura ad Arma di Taggia, vicino alla pista di pattinaggio, che resterà aperto per fino al 31 gennaio 2010.

Per pubblicizzare l’imminente apertura è stato scelto un metodo piuttosto originale: due ragazzi su pattini hanno distribuito volantini e buoni sconto ai passanti per le strade di Imperia e Sanremo.

L’evento ha riscontrato molto interesse, anche il Consigliere di Taggia, Andrea Lanteri, ha commentato entusiasticamente il nuovo progetto:”Sono sicuro che questa nuova iniziativa porterà nel nostro Comune un grande flusso di interessati sia alla ormai consueta Pista di Pattinaggio su Ghiaccio, al terzo anno consecutivo, sia per il nuovissimo Parco Avventura, unico parco cittadino sul mare in Europa!”.

Il percorso proposto dal Parco Avventura si articola in:

Arrampicata a 4 metri di altezza su parete allestita con prese d’arrampicata.
Il Ponte Tibetano lungo 13 metri con una fune per i piedi e due funi per le mani.
L’Assette: una serie di tavole di legno (lunghezza 11 metri) fissate a due cavi paralleli per l’appoggio dei piedi e due funi per le mani.
La Trave: un passaggio di 4 metri costituito da trave che collega due piattaforme.
Il Tibetano tronchi: un ponte lungo 10 metri, realizzato con due funi per le mani e una serie di funi a V che sostengono dei tronchi per i piedi.
Ponte a U: si tratta di due funi alle quali sono collegate delle corde a U posizionate a 50 cm di distanza una dall’altra.
Liane: serie di liane sospese per le mani e una fune d’appoggio per i piedi.
3 Cavi: si tratta di due cavi paralleli per l’appoggio dei piedi e un cavo di aiuto per le mani.
Ponte del Cacciatore: tronchi sospesi in aria collegati alle estremità con cavi paralleli per le mani.
Liana speed: liana al quale è appeso un piattello di seduta collegato ad una carrucola.
Parallelo: fune lunga 18 metri per l’appoggio dei piedi e una fune per l’appoggio delle mani.
Teleferica: doppia fune lunga 20 metri leggermente inclinata.
Scala a pioli: in legno, permette di scendere a terra.

Tutto il percorso effettuato all’interno del Parco Avventura, sia esso effettuato da adulti o bambini (dopo firma di manleva da parte dei genitori), è protetto da un complesso sistema di sicurezza che prevede una fune continua in acciaio zincato segnalata con il colore rosso.
Ogni attività viene svolta solo dopo un accurato aggancio a tale fune.
I partecipanti sono dotati di imbracatura (integrale per i bambini), doppia longe di sicurezza, quattro moschettoni, due carrucole, un casco e sempre vincolati al cavo di sicurezza.

Il Parco Avventura di Arma di Taggia, grazie ai materiali certificati e garantiti, oltre all’assenza di viti o chiodi negli agganci alla struttura, offre la possibilità di divertirsi in tutta sicurezza.

Per il mese di Gennaio 2010 sono previsti numerosi appuntamenti che prevedono intrattenimento per bambini durante i fine settimana delle vacanze scolastiche, appuntamenti con Dj Kris Renn tutti i wee-end e ancora musica live con i gruppi locali Speramuband, Unoband, Gli Altri, Soul of Rain, Fly Down.

Per Lunedì 4 e Martedì 5 gennaio, alle ore 17, è previsto la “BEFANA al Pista-Parco” e Sabato 9 gennaio alle ore 18,30 “Festa in maschera anni ‘70-’80

Fonte fotografica: www.flickr.com