Questo sito contribuisce alla audience di

Impianti eolici in Liguria

La Liguria, terra spazzata spesso dai venti, vanta la presenza sul suo territorio di numerosi impianti eolici che apportano una notevole riduzione dell‘inquinamento dell’aria. Fra tutti i 33 [...]

pale eoliche
La Liguria, terra spazzata spesso dai venti, vanta la presenza sul suo territorio di numerosi impianti eolici che apportano una notevole riduzione dell‘inquinamento dell’aria.
Fra tutti i 33 impianti presenti nella Regione, il Savonese ha il primato in fatto di numero e di estensione.
A Cairo Montenotte, per esempio, qualche settimana fa è stato ultimato il parco eolico più grande di tutta la Liguria. Si trova nella zona tra la Crocetta e la Cima della Biscia ad una quota tra i 780 e gli 830 metri di altitudine per una suferficie totale di 1 chilometro. A Varese Ligure, invece, è presente la centrale elettrica eolica più potente di tutta la Liguria

Anche ad Albenga è entrato in funzione un mini impianto che è destinato a visite guidate scolastiche.
Pontinvrea produce, grazie al funzionamento del suo parco eolico, energia pulita sufficiente al fabbisogno dell’intera comunità, mentre Stella, che nel 2008 si è aggiudicata il premio Klimaenergy, con le sue tre macchine eoliche produce circa 6 mila megawattore di energia pulita. Sempre a Stella è in funzione, dal 2001, una fattoria eolica con tre aerogeneratori.

Altri comuni della regione, fra i quali Rialto, Erli, Mallare, Orco Feglino, Bardineto, Plodio, Alassio, sono in fase di progettazione e realizzazione, burocrazia permettendo.

Infatti, non sono pochi gli inverosimili disappunti e contrarietà, fra i quali l’inquinamento acustico e l’impatto ambientale e la paura di un rincaro sulle bollette, che minacciano il rallentamento o peggio l’abbandono di questo progetto per un’energia più pulita.

Fonte fotografica: www.flickr.com