Questo sito contribuisce alla audience di

Pietra Ligure: storia, monumenti e manifestazioni

Pietra Ligure, il cui antico nome era La Pietra, si estende sulla costa bassa e sabbiosa fra i comuni di Borgio Verezzi e Loano. Il nome di Pietra Ligure deriva dal suo antico castello che si erge sullo[...]

Basilica S.NicolòPietra Ligure, il cui antico nome era La Pietra, si estende sulla costa bassa e sabbiosa fra i comuni di Borgio Verezzi e Loano. Il nome di Pietra Ligure deriva dal suo antico castello che si erge sullo spuntone roccioso esposto a nord-est, costruito nel VII-VIII secolo ed abitato dai Vescovi di Albenga.

La storia di Pietra Ligure, attestata dai vari ritrovamenti archeologici nelle caverne del monte Trabocchetto, parte dal periodo Neolitico, quando ci furono i primi insediamenti umani. Fra i reperti ritrovati attrezzi per la difesa e la caccia, monete databili al I e II secolo.
I Romani ottennero la supremazia sul territorio nel 181 A.C. durante la battaglia al Capo Caprazoppa a Finale Ligure, solo dopo aspre guerre nel corso della seconda guerra Punica, durante la quale Pietra si alleò con i Cartaginesi.

Il Borgo Medioevale iniziò il suo sviluppo in era Longobarda, grazie alla particolare posizione geografica si vennero a creare le condizioni ideali per una fiorente coltivazione di ortaggi e cereali.

Il Borgo, divenuto sempre più potente sotto l’aspetto economico, desta presto l’interesse dei Marchesi del Carretto. Soltanto il Vescovo di Albenga però riuscì, tramite la ricostruzione del castello, a vantare un dominio su Pietra Ligure.

Nel 1385 Pietra fu ceduta alla Repubblica Genovese alla quale fu sempre fedele. Grazie all’aiuto di Genova che intervenne in suo favore per lo sviluppo del Borgo, il Porto di Pietra divenne un importante crocevia per i bastimenti diretti verso gli altri porti mediterranei sviluppando l’industria cantieristica e portuale.

Infatti nel 1916 lo sviluppo portuale aumentò a tal punto da vedere la nascita dei cantieri navali, ancora oggi funzionanti.

Pietra Ligure è uno dei Borghi liguri più interessanti per le caratteristiche vie chiamate caruggi, a seguito delle opere di riqualificazione oggi Pietra è diventata un’isola pedonale e grazie ai recenti restauri le antiche porte (Porta della Marina a sud, la Porta di S.Caterina a nord, la Porta del Portino, la Porta reale ad ovest e la Porta del Macello ad est)sono state riportate all’aspetto originale.

Ottimo spunto per una visita anche la Basilica di San Nicolò, costruita grazie al volere della comunità pietrese in onore di San Nicola di Bari al quale si attribuisce il miracolo della liberazione dalla peste del 1525.
La Basilica si compone di un’ampia navata coperta da volte, 6 cappelle laterali e due cappelle emisferiche ai lati dell’altare maggiore.

Altri edifici di pregio sono il Santuario Nostra Signora del Soccorso, l’Antica Chiesa Parrocchiale e l’Oratorio della SS. Annunziata.

Numerosi sono anche i monumenti presenti nel comune di Pietra:
Monumento ai Caduti in bronzo dedicato ai caduti della Prima guerra mondiale, l’Inno al lavoro scolpito in Pietra di Verezzi, il monumento dedicato all’armatore Ignazio Messina, Monumento agli Alpini, Monumento alle vittime del lavoro, Monumento alla mamma, Monumento a San Giuseppe, Monumento alla Marina, Monumento a Giuseppe Verdi, Monumento ai Marinari, Busto a Papa Giovanni XXIII, Monumento al Partigiano, Monumento ai Caduti di Ranzi.

Il Ponte della Madonnina è un antico ponte romano a schiena d’asino situato sul fiume Maremola, venne distrutto da una forte innondazione nel 1933 e successivamente ricostruito mantenendo il primo arco verso levante.

Il Pignone dell’Elica del mercantile San Guglielmo è visibile in Via Matteotti. Apparteneva al suddetto mercantile italiano affondato da un sommergibile tedesco nel 1918 mentre percorreva le acque pietresi.

L’Elica Tripla faceva parte del Trimotore italiano Siai Marchetti S 79 Sparviero della seconda guerra mondiale, è dedicato ai caduti dell’aria.

A Pietra Ligure ha sede anche un ampio Parco Botanico. Si trova alle pendici del monte Trabocchetto e nella sua area verde sono presenti numerose piante di specie diverse, una zona riservata agli animali e un laghetto con pesciolini e tartarughe.

Pietra Ligure ospita uno dei maggiori poli ospedalieri della Riviera delle Palme, l’Ospedale Santa Corona, nato come colonia climatica della città di Milano per volere del prof. Della Vedova, oggi è un punto di notevole eccellenza medica a livello nazionale, soprattutto nel campo dell’ortopedia infantile.

Fra le manifestazioni del Borgo ricordiamo:
Il Confuoco - tradizionale manifestazione che si tiene la domenica prima di Natale.
Festa del Miracolo di San Nicolò maggiore ricorrenza del paese
Sagra del Nostralino di Ranzi - tra il 10 e 14 agosto
Dolcissima Pietra - manifestazione dolciaria
Bacco in pentola - percorso gastronomico, si svolge il 1 maggio.
Sagra della Frittella il 13 giugno e 8 settembre.
I Friscio da Nunsià - quattro serate organizzate dalla Confraternita di S.Caterina con specialità liguri.
Sagra dello Sport
Infiorate per il Corpus Domini
Camminata dei tre colli
Bim Bim Gio Co (festa per i più piccoli)
Triathlon Olimpico di Pietra Ligure
U Sciattu da Pria
Notte Dei Lumi
Raduno di auto e moto d’epoca

Fonte fotografica: www.flickr.com
Pietra Ligure
Pietra Ligure

Pietra Ligure Pietra Ligure Il pontile

Basilica San Nicolò

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • Profilo di Nostraliguria

    Nostraliguria

    26 Dec 2009 - 14:40 - #1
    0 punti
    Up Down

    E NEI DINTORNI….

    VISITE GUIDATE DI LOANO.

    Visita guidata di Loano comprendente il Centro Storico e i suoi palazzi, la Parrocchia di S. Giovanni Battista, gli Oratori delle Cappe Bianche e Turchine, la chiesa di S. Agostino, il Borgo Castello, la chiesa e il convento di Monte Carmelo.

    Per informazioni e prenotazioni:

    339-4402668 http://digilander.libero.it/guideliguria

    ****************

    VISITA GUIDATA GRATUITA DI BORGHETTO SANTO SPIRITO, promossa dal Comune di Borghetto S.S.:

    tutti i giovedì mattina di luglio e agosto e nel periodo natalizio. Appuntamento alle ore 9,30 presso la Biblioteca Civica in Via Aurelia..

    Le visite guidate di Borghetto sono libere e gratuite.

    Per informazioni: 339-4402668 http://digilander.libero.it/guideliguria

    Presentazione dell’itinerario: BORGHETTO SANTO SPIRITO

    “Quadrato borgo di edifici ristretto…”. Visita guidata del centro storico fortificato fondato da Albenga, con resti di mura e di torri. La parrocchia di S. Matteo e l’Oratorio, con dipinti di G.

    Badaracco, che lasciò alcune interessanti tele con vedute del borgo ligure nel ‘600; il castello Borelli.