Questo sito contribuisce alla audience di

La località rivierasca di Celle Ligure

Celle ligure è un comune della Riviera ligure di Ponente nella provincia di Savona. Il territorio comunale si estende in una bella insenatura fra la punta della Madonnetta e la punta dell’Olmo,[...]

celle ligure
Celle ligure è un comune della Riviera ligure di Ponente nella provincia di Savona. Il territorio comunale si estende in una bella insenatura fra la punta della Madonnetta e la punta dell’Olmo, suddiviso in due aree ben delimitate. La prima è un moderno centro turistico e balneare, mentre la seconda compone il centro storico. Quest’ultima, adiacente al torrente Ghiare è il nucleo del primo antico insediamento abitativo da parte degli Aleramici che vi costruirono un antico monastero intitolato a San Benigno.
Durante la storia, e precisamente nel XII secolo, il borgo fù dominato dal Marchesato di Ponzone con un apposito trattato che poneva Celle sotto il dominio del comune di Savona.
Successivamente il controllo del territorio passò sotto le mani della Famiglia Malocelli, fino alla vendita del comune alla Repubblica di Genova. Celle visse dei momenti di tensione per la rivalità con il Comune di Savona che ne pretendeva il possesso, fino ad arrivare nel 1529 ad una guerriglia dove vennero distrutte le mura e il porto.
Rimasta sotto il dominio della Repubblica di Genova, Celle provvedette, durante il XVI secolo, ad una fortificazione del borgo per scongiurare eventuali attacchi barbareschi. A questo scopo vennero costruiti due manieri, il primo vicino al mare e il secondo sulla collina.

Fra le bellezze architettoniche religiose Celle offre oggi la visita alla Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo, costruita nel 1629 sulle rovine di una antica chiesa medievale. Di quest’ultima è stato conservato ed annesso l’antico campanile. Altri begli esempi di architetture religiose sono la Chiesa parrocchiale di Nostra Signora Assunta, la Chiesa parrocchiale di San Giorgio, la Chiesa di Nostra Signora della Consolazione e numerose altre cappelle disloccate nelle vicine località di Costa, Pecorile, Brasi e Ferrari.

Le architetture militari sono rappresentate dalla Torre Bregalla, detta anche torre di Cardemei. Si trova sul crinale della collina a circa 260 metri di altezza sul livello del mare, ha forma circolare e serviva come punto di avvistamento contro le incursioni piratesche dell’epoca.
Venne completamente distrutta durante l’anno 1944 dalle truppe tedesche.
Fra le altre Torri, la Torre Camilla presenta una pianta quadrata, la Torre dei Bacci ha pianta quadrata ed è stata restaurata durante il XIX secolo ed infine la Torre di Babele si trova lungo il sentiero che portava all’antica Torre Bregalla.

Il nome di Celle Ligure viene spesso ricordato come la località di nascita di Papa Sisto IV, nato nella frazione di Pecorile nel 1414. Celle Ligure, che nel 2010 ha visto il riconoscimento di Bandiera Blù, è anche il luogo dove ogni anno si svolge il Meeting Arcobaleno, ovvero una gara internazionale di atletica leggera.
Sempre nella cittadina ha sede la Olmo, una importante azienda ciclistica.

Fonte fotografica e crediti: www.flickr.com/photos/vatets