Questo sito contribuisce alla audience di

Ultimi interventi

  • Lessico russo: parte seconda.

    Incominciamo a vedere i prestiti da altre lingue.

  • LESSICO RUSSO: PARTE PRIMA

    Indietro nel tempo, per scoprire come nascono le parole del russo

  • Lingua e contesto sociale: la funzione dei dialetti.

    Le principali zone di diffusione della lingua russa, nell'ambito dei suoi confini naturali, sono la parte europea della Russia (le cosiddette Terre nere, brune e grigie, a nord e sud di Mosca, e le due capitali, Mosca e Pietroburgo), gli Urali e la Siberia occidentale. La Bielorussia e l'Ucraina, le cui lingue sono strettamente affini al russo, mantengono una solida tradizione di utilizzo della lingua russa.

  • Intervista con il traduttore del Damskij Dekameron

    Il traduttore ha un rapporto particolare con il testo, non solo lo analizza e lo interpreta, ma lo vive, e ha poi il compito difficile e importante di farcelo amare.

  • LINGUA E TERRITORIO

    Dal libro IL RUSSO di Kasatkin, Krysin, Zhivov (La Nuova Italia), ottimo testo per la storia della lingua, di carattere preminentemente scientifico.

  • Le uova di Fabergé

    La Pasqua è la festa più importante del calendario della chiesa ortodossa russa. La quale, seguendo il vecchio calendario giuliano, fissa di solito la Pasqua (Pascha in russo) in una data diversa da quella cattolica e protestante. Quest'anno ad esempio cade il 5 maggio.

  • Poesie per San Valentino

    Che c'è di meglio dei versi di Pushkin per celebrare San Valentino nel modo più romantico?

  • Un genio della cultura russa: Michajl Vasil'evic Lomonosov

    Michail Vasilevich Lomonosov, vissuto nel XVIII secolo (1711-1765), rappresentò per la Russia una figura singolare di scienziato ed operatore culturale, tale da meritarsi paragoni con gli uomini migliori del Rinascimento europeo.

  • Il Natale in Russia

    Quando il Natale non é proprio Natale e gennaio é più magico di dicembre.