Questo sito contribuisce alla audience di

Premio Ozieri di Letteratura Sarda

La cinquantunesima edizione del premio di letteratura in Lingua Sarda più antico della Sardegna.

Premio Ozieri Il Premio Ozieri di Letteratura Sarda è stato fondato da Tonino Ledda nel 1956 per promuovere la letteratura in sardo.

In cinquantatre anni di attività il premio Ozieri è riuscito a dare visibilità a tutte le espressioni della lingua sarda che sono state valorizzate e aiutate a raggiungere traguardi letterari: “da quando il premio si è aperto a produzioni letterarie provenienti da ogni parte dell’Isola, i riconoscimenti aggiudicati alle realizzazioni appartenenti ad ogni varietà della lingua sarda e alle altre parlate presenti in Sardegna, sono una dimostrazione di come esse possano convivere senza conflittualità”.

Ma il Premio Ozieri ha avuto come finalità anche quella di offrire agli scrittori una proposta grafica unitaria e di favorire la comunicazione letteraria, dando valore alla “parola scritta” e così alla nacita e all’affermazione di una letteratura moderna che si affianca ad una tradizione orale sempre viva.

Quest’anno il premio fondato da Tonino Ledda è giunto alla 51° edizione e sono previste tre sezioni:

1. Poesia Sarda Inèdita “Antoni Sanna”
2. Prosa “Anghelu Dettori”
3. Tra Poesia e Càntigu “Antoni Cubeddu”

La giuria è composta dal presidente Nicola Tanda, dai componenti Francesco Casula, Clara Farina, Franco Fresi, Dino Manca, Paolo Pillonca, Anna Cristina Serra, Salvatore Tola e dal segretario Antonio Canalis.

La scadenza è il 29 dicembre 2009.

Per saperne di più:
Il bando della 51° Edizione 2009 del Premio Ozieri di Letteratura Sarda

Link correlati