Questo sito contribuisce alla audience di

S'Ardia su InfoChannel

Sesto appuntamento con i documentari dell'Istituto Superiore Etnografico della Sardegna.

isre Nuovo appuntamento questo giovedì, 22 ottobre 2009, sul canale televisivo InfoChannelTv dove alle ore 21.00 andrà in onda S’Ardia Gianfranco Cabiddu.

Si tratta di un documentario di alto spessore culturale e narrativo che racconta della famosa corsa equestre che si svolge il 6 e il 7 luglio a Sedilo.

S’àrdia, che in Lingua Sarda significa la guardia, si celebra per ricordare la vittoria dell’Imperatore Costantino su Massenzio avvenuta presso il ponte Milvio nell’anno 312 d.C. e si svolge presso il Santuario di Santu Antinu, cioè di San Costantino in Lingua Sarda.

“In realtà, forme assai antiche di religiosità popolare, parallele a quelle canoniche, veicolano ancora oggi contenuti tradizionali e motivi sempre nuovi, che rendono questa festa uguale e diversa anno dopo anno”.

“Il film trova la sua sintesi nell’attesa sospesa della “Pandela Madzore” (la Prima Bandiera), prima di partire al galoppo da “su frontigheddu”: in quel momento, per la gente di Sedilo si condensano un anno di attesa e il significato intimo di appartenenza a una comunità, perché, come dicono a Sedilo: La prima bandiera si fa solo una volta nella vita e bisogna fare in modo che riesca bene”.

Con questo ciclo di trasmissioni l’ISRE “mira a garantire la più ampia diffusione della propria produzione cinematografica - principalmente incentrata sulla vita e sulla cultura tradizionali della Sardegna - realizzata sia attraverso il proprio personale sia mediante ricorso a incarichi esterni”.

Per saperne di più:
S’Ardia - ISRE Presenta
Ardia di Sedilo