Questo sito contribuisce alla audience di

Appuntamento in biblioteca con "l'arte de is mutetus"

Parole e musica in biblioteca. Mercoledì 18 novembre verrà presentata l'opera multimediale “L’arte de is mutetus” di Paolo Zedda.

arte de is mutetus Mercoledì 18 novembre 2009 alle ore 18.00, presso la Sala Consultazione della Biblioteca dell’ISRE - Istituto Superiore Etnografico della Sardegna, in via Papandrea numero 6 a Nuoro, Paolo Bravi presenterà l’opera multimediale intitolata “L’arte de is mutetus” edita dalla Gorée di Siena.

Si tratta di un libro e di un CD, curato dal poeta estemporaneo campidanese Paolo Zedda, che ha come finalità quella di far conoscere al pubblico la tradizione poetica campidanese in Lingua Sarda.

La cantada campidanesa ha ancora oggi un discreto pubblico di appassionati che seguono le gare che si svolgono di solito durante le feste religiose e le sagre paesane nel sud della Sardegna, come documentato dal film “In viaggio per la musica” di Marco Lutzu e Valentina Manconi.

Da qualche anno molti giovani si sono avvicinati a questa tradizione, unica nel suo genere, in quanto si tratta di una delle forme di poesia improvvisata più complesse di tutto il mondo.

Quello nuorese sarà anche un appuntamento da non perdere per chi vuole conoscere le caratteristiche peculiari di questa forma di poesia cantata, tipica del Campidano.

Infatti, Is Cantadoris Paolo Zedda e Daniele Filia, accompagnati da Su Bàsciu Rossano Cardia e da Sa Contra Filippo Urrù, faranno prova della loro maestria nell’arte de is mutetus.

Continua con quest’incontro l’attività di divulgazione della Biblioteca dell’ISRE che, attraverso le presentazioni di libri e l’organizzazioni di incontri culturali, apre le porte della biblioteca che raccoglie e mette a disposizione, per la consultazione in sede e per il prestito personale e interbibliotecario libri, testate e documenti, anche multimediali.

Per saperne di più:
Parole e musica in biblioteca
S’arti de is mutetus
Sa poesia a bolu
Unu de Danimarca benit a carculai