Questo sito contribuisce alla audience di

Omines e feminas de gabbale

Presentazione della collana in Lingua Sarda edita dalla Alfa Editrice.

Ommines e femminas de gabbale

Omines e feminas de Gabbale è una collana composta da 15 monografie dedicate a quindici personaggi sardi illustri.

Ogni volume è dedicato a una donna o a un uomo che ha reso onore alla Sardegna con la propria vita e la propria opera.

E appunto questo che significa in Lingua Sarda l’espressione “òmines e fèminas de gabbale” o “òmini e fèmina de cabali”: una persona da prendere come esempio, una persona da rispettare.

Come d’altronde afferma magistralmente Franca Marcialis nella presentazione della collana: “nosu naraus est un’òmini de cabali, o est unu de pagu cabali, o non ddu at cabali, non at scaburtu cabali perunu… Essi òmini de cabali bolit nai essi onestu, de caratteri forti, abili, sabiu, dinniu de essi apreziau”.

Qundici libri, dicevamo, che di ogni personaggio illustrano la vita e le opere, con particolare attenzione alle storie, ai tempi e ai luoghi che li hanno visti protagonisti. Esempi appunto per i giovani che poco o nulla conoscono di questi òmines e fèminas de gabale, un invito alla scoperta di ciò che ci hanno lasciato in eredità, una storia di Sardi in Lingua Sarda.

Realizzato con il sostegno dell’Assessorato della Pubblica Istruzione della Regione, il progetto editoriale Omines e feminas de gabbale è, come abbiamo già accennato, composto da quindici volumi pubblicati dalla Alfa Editrice - edizioni sarde:

1 - “Gratzia Deledda” curato da Francesco Casula è dedicato alla scrittrice nuorese Grazia Deledda vincitrice del Premio Nobel per la Letteratura.

2 - “Emiliu Lussu” di Matteo Porru che ripercorre la vicenda storica, politica e umana di Emilio Lussu, uno degli esponenti di spicco della cultura e della politica sarda e italiana del secolo scorso.

3 - “Leonora d’Arborea” curato ancora da Francesco Casula che narra le vicende storiche di un periodo travagliato per la nostra terra e racconta l’esperienza umana di Eleonora d’Arborea, la regina sarda promulgatrice della Carta de Logu.

4 - “Antoni Gramsci” dei già menzionati Francesco Casula e Matteo Porru che illustra la vita e l’opera di uno dei maggiori pensatori politici del Secolo XX. Infatti Antonio Gramsci è ancora oggi uno deglia autori più tradotti e letti nel panorama mondiale.

5 - “Antoni Simon Mossa” ancora di Francesco Casula che narra le vicende e il pensiero di Antonio Simon Mossa, uno dei padri dell’indipendentismo sardo contemporaneo.

6 - “Franziscu Masala” di Matteo Porru e Tonino Langiu sul poeta, scrittore e giornalista Francesco Masala.

7 - “Zuanne M. Angioy” ancora di Francesco Casula con Giovanna Cottu che offrono la possibilità ai lettori di saperne di più su Giò Maria Angioy, l’uomo che volle combattere il feudalesimo in Sardegna.

8 - “Amsicora” sempre di Francesco Casula, coautore Amos Cardia, su Amsicora, l’eroe sardo che combatte fino alla morte contro l’invasione dei Romani avvenuta presso Cornus.

9 - “Marianna Bussalai” ancora una volta di Francesco Casula con Giovanna Cottu che raccontano delle lotte sociali e politiche di Marianna Bussalai, donna sarda poco conosciuta dai Sardi che, tra le altre cose, tradusse le poesie di Antioco Casula “Montanaru”.

10 - “Giuanni B. Tuveri” di Gianfranco Contu e Ivo Murgia su Giovanni Battista Tuveri, uno dei più originali pensatori sardi di tutti i tempi.

11 - “Sigismondo Arquer” sempre di Francesco Casula sulla vita e le opere dell’eretico cagliaritano morto sul rogo in Spagna.

12 - “Giuseppe Dessì” ancora di Francesco Casula, coautrice Veronica Atzei, sullo scrittore cagliaritano-villacidrese e autore, tra le altre opere, di Paese d’ombre.

13 - “Montanaru” sempre di Francesco Casula con Joyce Mattu sul poeta desulese Antioco Casula Montanaru.

14 - “Egidio Pilia” di Gianfranco Contu e Ivo Murgia sulla vita dell’avvocato e politico ogliastrino.

15 - “Gratzia Dore” ancora una volta di Francesco Casula su Grazia Dore, esponente di spicco del movimento culturale sardo e italiano del secolo scorso.

La presentazione è in programma per mercoledì 12 maggio 2010 dalle ore 18.00 presso La Monserratoteca, la Biblioteca mediateca comunale di Monserrato (CA) sita in via Porto Cervo.

A presentare la collana saranno Francesco Casula, autore di gran parte dei volumi della collana, e Franca Marcialis.

Per saperne di più:
Mercoledì dell’Autore
Monserrato - Presentazione della Collana Omines e feminas de gabbale
Òmines e Fèminas de Gabbale