Questo sito contribuisce alla audience di

Lingua Sarda a scuola

Il bando per l'introduzione del Sardo e delle altre minoranze linguistiche nelle ore curricolari

Il Sardo a scuola Il Servizio lingua e cultura sarda dell’Assessorato della Pubblica istruzione, beni culturali, informazione, spettacolo e sport della Regione Autonoma della Sardegna ha pubblicato il bando per l’annualità 2010 dei contributi ai progetti finalizzati a promuovere la diffusione della lingua sarda negli istituti scolastici.

Tutte le proposte dovranno essere inviate tramite raccomandata con avviso di ritorno oppure presentate a mani non oltre le ore 13.00 del 29 ottobre 2010 presso la sede dell’Assessorato in viale Trieste n. 186 a Cagliari (c.a.p. 09123).

Le proposte dovranno avere quale finalità quella di sperimentare l’insegnamento delle materie scolastiche in lingua sarda nell’orario di lezione.

Tutti i progetti dovranno anche agevolare l’inserimento di figure professionali idonee all’insegnamento della stessa lingua ma esterne alle strutture scolastiche.

Il bando è rivolto a tutti gli Istituti primari e secondari di primo e secondo grado della Sardegna, ed è aperto a tutte le varianti della Lingua Sarda e alle varietà alloglotte presenti in Sardegna: Catalano di Alghero, Tabarchino, Turritano e Gallurese.

Per saperne di più:
Istruzione in lingua sarda nell’orario curricolare (pdf)

Leggi anche:
Il Volontariato per la Lingua Catalana