Questo sito contribuisce alla audience di

L'Ucraina

Qualche informazione essenziale

L’Ucraina è uno Stato dell’Europa sudorientale, attualmente membro della Comunità di Stati Indipendenti (CSI) originatasi in seguito alla dissoluzione dell’Unione Sovietica.
Per la sua posizione essa è sempre stata storicamente un punto di contatto tra l’Europa centrale cattolica (Polonia) e la Russia e soprattutto nel ‘600 ha avuto un ruolo di grande importanza nella graduale apertura della Russia all’Occidente.
Per lo stesso motivo ha avuto origine proprio in Ucraina nel 1596 la Chiesa Uniate, legata a Roma in quanto riconosce l’autorità del Papa, ma di rito orientale sostanzialmente identico a quello ortodosso.

La sua storia è dunque strettamente legata alla storia dei suoi due potenti vicini che l’hanno più volte sottomessa. Ancora oggi, dopo anni di integrazione nell’URSS, si può notare la differenza tra l’Ucraina occidentale, dove si parla ucraino e talora anche polacco e che ha il suo centro in Leopoli (Lviv), una città di tradizione polacca e di architettura “occidentale”, con chiese ed edifici barocchi, e le regioni orientali, dove si trova la capitale Kiev, in cui è molto diffuso il russo e l’architettura è prettamente orientaleggiante, con cupole e monasteri.

Con i suoi circa 50 milioni di abitanti e una superficie di 603.700 kmq, l’Ucraina è uno dei Paesi slavi più estesi e popolosi. Il suo territorio è prevalentemente pianeggiante - ed infatti essa è la più grande regione agricola dell’Europa Orientale - ad eccezione della zona sudoccidentale dove si trovano i Carpazi.
In Crimea, che si affacia sul Mar Nero, il clima è di tipo mediterraneo e si trovano agrumeti e vigneti che producono ottimi vini per lo più rossi. Questa regione è molto importante per l’area europea orientale dal punto di vista turistico, perchè si trovano numerose località di soggiorno balneare come Soci, Yalta e Odessa.

Quest’ultima è una città molto particolare, in quanto, grazie ai commerci che si sviluppavano nella zona, è sempre stata un crocevia di culture diverse e caratterizzata soprattutto da una forte presenza ebraica. All’interno della letteratura russa e ucraina si distingue infatti tra ‘800 e ‘900 una specifica letteratura odessita, caratterizzata da una particolare vivacità dei personaggi i cui principali esponenti furono Babel’ e Il’f e Petrov, autori di due romanzi famosissimi in URSS come “Le dodici sedie” e “Il vitello d’oro”.

Link correlati