Questo sito contribuisce alla audience di

La TV inglese

Scopriamo la TV britannica: all'inizio fu la BBC ...

BBC1 logo La prima fu la BBC, che nacque come compagnia nel lontano 1922.

Cinque anni dopo ricevette il suo primo Royal Charter e divenne la British Broadcasting Corporation, leader mondiale nella produzione di programmi televisivi. Canale che è stato pioniere della comunicazione sia per la radio, che per la televisione che le tecnologie on line, la BBC ha sempre avuto uno spirito innovativo, e il suo scopo è dichiaratamente di ‘intrattenere, educare, informare, innovare, arricchire’, nell’ordine.

Ma vediamo gli altri canali inglesi, poichè se un tempo alla TV britannica la scelta era necessariamente tra BBC1, BBC2 e ITV, poi si sono aggiunti Channel 4, e oggi anche Channel 5.

Inoltre se si è attrezzati con il satellite, ovviamente è possibile vederne tanti altri, primi fra tutti i famosissimi Sky Channels di Rupert Murdock, che dominano la scena della TV via satellite nel Regno Unito.

E poi ancora BBC3, il canale per i giovani della BBC, disponibile via piattaforma digitale, Freeview inclusa, e BBC4, lanciata nel 2002, che tende ad essere un pò di nicchia, con molta arte e documentari, ma anche film internazionali, musica, drama e comedy, e che, dichiaratamente, ambisce ad offrire una alternativa intelligente ai programmi degli altri canali principali.

BBC1 e ITV sono i due canali principali, e fanno l’audience più alta.

ITV fu la prima televisione commerciale ed è il più grande network televisivo commerciale del Regno Unito, e trasmette la TV più chiacchierata, dando così un notevole contributo alla cultura, all’ economia e le comunità del Paese.

- vai a “Scopriamo la TV britannica: poi arrivò la concorrenza, ITV … ”