Il Natale In Inghilterra

Un'atmosfera speciale che si trasferisce anche a tavola ...

Ad opera di Stefano, la guida di
Itinerari Gastronomici d’Europa
, ecco un intervento sul Natale in Inghilterra.
COME GLI INGLESI PASSANO IL
NATALE

In Inghilterra
le tradizioni natalizie non si distaccano molto
da quelle degli altri paesi. Per i bambini natale
comincia già a novembre quando iniziano a
scrivere la lista dei regali che vogliono
ricevere e i negozi addobbano le vetrine con temi
natalizi. Da dicembre si inizia ad aprire il calendario
dell’avvento
e due settimane prima di
natale si inizia a decorare la casa e l’albero,
che viene abbellito con luci e fiocchi. La sera
della vigilia, i bambini appendono delle calze
per Father Christmas e per
ringraziarlo dei regali gli lasciano un bicchiere
di latte e un dolce (mince
pie
) e per la renna Rudolph
lasciano anche una carota. Il
giorno di Natale è il più
bello perchè si aprono tutti i regali che Babbo
Natale
ha lasciato dentro un sacco sotto
all’ albero, e poi si sta insieme ai parenti e si
mangia tacchino ripieno
accompagnato da mirtilli e per dolce si prepara
sempre il Christmas Pudding o Christmas
Cake
. Alla fine del pranzo verso le 3
del pomeriggio in televisione si assiste tutti
insieme al tradizionale discorso della Regina.

SPECIALITA’
DI NATALE INGLESI

La
cucina inglese che dopo essere stata considerata
per decenni una delle meno interessanti al mondo,
conosce ora un momento di grande prestigio e
notorietà. In questo articolo diamo qualche
ricetta natalizia proposta dai migliri chef
inglesi.

Ballottine
di salmone con caviale

è una creazione di Marco Pierre White,
l’enfant prodige della cucina inglese.

Ingredienti (circa 14
porzioni):

1 salmone di 4,5 kg disossato e

spellato, sale e pepe pepe di Cayenna, 2
mazzetti di ogni erba: (cerfoglio,

erba cipollina, aneto, prezzemolo

piatto, dragoncello finemente

tritati), 1/2 foglio di gelatina, 1
cucchiaino di caviale per ogni porzione. PER
SERVIRE

225 g di formaggio fresco alle erbe, 25 g
di uova di salmone, ramoscelli di
cerfoglio

PER IL FORMAGGIO
ALLE ERBE

250 g di fromage blanc, 50 di scalogni
finemente tritati, 15 g di aglio
finemente tritato, un pugnetto di erba
cipollina ben, tagliuzzata un pugnetto di
prezzemolo tritato, 250 ml di panna
montata.

Mettere il
fromage blanc in una
mussola di lana, legarla con un
cordicella e sospenderla su un recipiente
per 24 ore per eliminare gli eccessi di
liquido. Il giorno dopo amalgamare bene
lo scalogno, l’aglio e le erbe al fromage
blanc. Aggiungere la panna, mescolare
bene e conservare il tutto in frigo sino
al momento di servire.

1) Condire i due filetti di
salmone da ambedue le parti col sale,
pepe e pepe di Cayenna.
Lasciar riposare 15 minuti. Asciugare con
carta da cucina per rimuovere il liquido
eventuale.

2) Nel frattempo, stendere due
pezzi di ellicola che deve eccedere la
lunghezza del salmone di
almeno 5cm. Stendere sopra altri due
fogli di pellicola esattamente come i
primi due.

3) Mettere la metà delle erbe
tritate
sulla pellicola e
adagiarvi il primo filetto di
salmone
(lato pelle) esercitando
una certa pressione. Posare il foglio di gelatina
sul salmone.

4) Posare sopra l’altra metà del salmone.
Fare attenzione a far combaciare
esattamente le due parti, lato pelle
rivolto verso l’esterno. Cospargere con
le erbe restanti.

5) Arrotolare strettamente il
tutto nella pellicola sino ad ottenere la
forma di un grosso salame, legare le due
estremità eliminando il più possibile
l’aria. Legare il salmone ripetendo la
procedura a tre intervalli regolari per
meglio conferirgli una forma. Avvolgerlo
in un telo umido e legarlo ancora. Pesare
il salmone.

6) Cuocere immergendolo in
abbondante acqua salata. Calcolare 3
minuti di cottura ogni 450 g di peso
mantenendo l’acqua a 65°. Lasciar
raffreddare un’ora nel liquido, poi
rimuovere il salmone. Metterlo in frigo
per 24 ore.

7) Per servire, levare il telo e
la pellicola. Tagliare con molta
attenzione le fette desiderate Posare il salmone
al centro del piatto accanto alla
quenelle di fromage blanc alle
erbe
e alle uova di
salmone
. Sistemare un cucchiaino
di caviale al centro del
salmone. Guarnire la quenelle
con il cerfoglio.

CHRISTMAS
PUDDING

Il Christmas
Pudding viene preparato almeno quattro settimane
prima di Natale in modo che il suo sapore possa
maturare. Alcuni addirittura lo preparano da un
anno all’altro!

In Inghilterra si usa nascondere delle monete sul
fondo, prima di portarlo in tavola: è di buon
augurio per chi le trova

Ingredienti
x 10 persone

200 gr
margarina,350 gr uvetta secca di
Corinto,200 gr uvetta sultanina,200
gr
uvetta passa, 50 gr
di canditi misti, 25 gr di
mandorle tritate,175 gr farina,2
cucchiaini da thè di spezie miste in polvere,
cucchiaino da thè di noce moscata in polvere,175
gr
di briciole di pane fresco (pane al
latte, senza crosta),700 gr di
zucchero di canna, 2 uova
grosse, sbattute, la buccia ed il succo di 1
limone,

1 cucchiaio di melassa,4
cucchiai di latte,2 cucchiai di
brandy,

1 stampo da budino dalla
capacità di 1 litro,carta oleata,agrifoglio per
decorare, 1 cucchiaio di brandy
per flambare.

Preparazione

Imburrate lo stampo
da budino
con abbondante burro ed a
parte anche un foglio doppio di carta oleata che
vi servirà poi da coperchio per il pudding.

In una ciotola grande mescolate tutti gli
ingredienti con un cucchiao di legno per circa 5
minuti fino ad ottenere un composto omogeneo e
riempite con questo la forma imburrata.
Pareggiate la superficie che deve rimanere al
disotto del bordo per circa 2,5 cm e coprite con
il doppio foglio di carta oleata (la parte
imburrata rivolta verso l’interno) ben ripiegato
tutt’intorno al bordo e legato con dello spago da
cucina. Mettete il Pudding in
una pentola e aggiungete dell’acqua calda in modo
che ricopra la forma per 1/3. Coprite col
coperchio e fate cuocere a fuoco bassa per circa
6 ore non dimenticando di aggiungere sempre
l’acqua calda che mano a mano evapora. Trascorso
questo tempo, toglietelo dall’acqua e fate
raffreddare. Sostituite poi il coperchio di carta
oleata con un altro che legherete come il
precedente. Conservate il pudding
in un luogo fresco e aereato.

La mattina di Natale: Riscaldatelo per
circa 2 o 3 ore con lo stesso metodo che avete
usato per la prima cottura, ricordandovi di
sostituire di tanto in tanto l’acqua che evapora.

Quando è ben caldo, rovesciatelo sul piatto di
portata, decorate con l’agrifoglio, versate sulla
cima un cucchiaio di brandy riscaldato in un
pentolino e flambate (infiammate) a tavola.

Servite accompagnato dal Burro al Brandy

Commenti dei lettori

(Inserisci un commento - Nascondi commenti anonimi)
  • dolci pensieri

    20 Nov 2009 - 17:33 - #1
    0 punti
    Up Down

    è molto interessente e ricco di informazioni per chi come me deve fare una
    ricerca.complimenti!!!!!

  • ksidnsaiuahfeoi

    26 Nov 2009 - 16:12 - #2
    0 punti
    Up Down

    foorte dovevo fare una ricerca e mi è servito molto!!!!!

  • dvgoh

    09 Dec 2009 - 21:04 - #3
    0 punti
    Up Down

    grazie

  • jywrjhrt

    07 Jan 2011 - 15:39 - #4
    0 punti
    Up Down

    wowo molto interessante anche io sto facendo una ricerca su usi e costumi natalizi nel mondo ed è molto utile !!!

Peeplo News

Attualità e Notizie su Peeplo News.

Cercale ora!