Questo sito contribuisce alla audience di

Origini e Storia della lingua inglese (terza parte)

L'inglese è una lingua germanica che fa parte della famiglia delle lingue indoeuropee. E' la seconda lingua al mondo più parlata, vediamone le origini ...

Chaucer su http://en.wikipedia.org/wiki/Geoffrey_Chaucer

Dato che il ceto basso inglese cucinava per il ceto alto normanno, le parole per la maggior parte degli animali domestici sono inglesi (ox, cow, calf, sheep, swine, deer) mentre le parole per le carni da essi provenienti derivano dal francese (beef, veal, mutton, pork, bacon, venison).

Le forme germaniche dei plurali (house, housen; shoe, shoen) vennero infine rimpiazzate dal metodo francese di formare i plurali aggiungendo una s (house, houses; shoe, shoes).
Solo alcune parole hanno conservato i loro plurali germanici: men, oxen, feet, teeth, children.

I francesi hanno anche influenzato lo spelling così che il suono della cw si scrisse come qu (esempio: . cween divenne queen).

Fu solo nel XIV° secolo che l’inglese tornò a dominare nuovamente in Gran Bretagna.
Nel 1399 re Henry IV divenne il primo re d’Inghilterra la cui madrelingua fosse l’inglese dai tempi della conquista normanna.

Alla fine del 14° secolo, il dialetto di Londra emerse come il dialetto standard di quello che ora chiamiamo Middle English. Chaucer scrisse in questa lingua.

Il Modern English iniziò attorno al 16° secolo e, come tutte le lingue, sta ancora cambiando. Un cambiamento iniziò quando la th di alcune forme divenne (loveth, loves: hath, has). Anche i verbi ausiliari sono cambiati (he is risen, he has risen).

- vai a: Origini e Storia della lingua inglese (quarta parte) -