Questo sito contribuisce alla audience di

RICHARD GERE, filosofia e magia

Come un mago che ... Citaz. PANORAMA del 16.05.02 nr°20

La prima volta che RICHARD GERE ha incontrato il Dalai Lama in India nel 1986 hanno parlato di cinema: “Sua Santità ha chiesto in tibetano a suo fratello chi fossi e lui gli ha risposto che ero un attore. Allora lui mi ha parlato in inglese.
Dunque sei un attore. E dimmi, quando reciti e devi ridere, ridi veramente? E quando devi piangere, piangi veramente?
Io ero imbarazzatissimo, volevo che mi spiegasse il significato della vita, e invece mi stava facendo parlare del mio lavoro.
Ho risposto serio: La recitazione è migliore se provi veramente dei sentimenti.
Lui mi ha guardato fisso, poi è scoppiato a ridere fragorosamente.
Col tempo ho capito perchè: la follia ridicola di pensare che le emozioni fossero vere. Come un mago che fa un trucco e poi ci crede.

Link correlati