Questo sito contribuisce alla audience di

ASSOCIAZIONE LIBERAPISA: ARTISTI DI STRADA

Dichiarazione di DARIO RUSSO - Ass.ne LiberaPisa a favore dell'Arte di Strada ...

ARTE DI STRADA: IL REGOLAMENTO DA APPROVARE FARA’ LA DIFFERENZA. IL COMUNE DEVE INVESTIRE SULLA LIBERALIZZAZIONE. DICHIARAZIONE DI DARIO RUSSO COMPONENTE DI LIBERAPISA, L’ASSOCIAZIONE PROMOTRICE DELLA DELIBERA.

“Dopo l’approvazione della proposta dei radicali pisani di LiberaPisa sull’arte di strada con uno schieramento ampio e trasversale delle forze politiche (tutti a favore tranne la Margherita) e’ necessario ora, da parte dell’Amministrazione Comunale, una presa d’atto di questo consenso e un investimento nel merito.
Come altri hanno gia’ fatto notare si attende entro tre mesi un regolamento che, in particolare indichi i luoghi dove gli artisti di strada non potranno esibirsi, lasciando poi, liberta’ di organizzare spettacoli e performance in tutti gli altri spazi cittadini, nel rispetto della circolazione e del buonsenso.
In questo nodo si concentra quella che sara’ la scelta politica della magggiornanza. A seconda dei luoghi che saranno vietati all’arte di strada sara’ chiaro se questa delibera e’ stata semplicemente tollerata facendo buon viso alla grande mobilitazione che c’e’ stata ovvero se vi sara’ l’intelligenza politica di investire in un settore che puo’ portare lustro alla citta’oltre che vantaggi economici nel turismo e nel commercio.
Se saranno affisse delle targhe nelle piazze principali, se gli opuscoli di promozione turistica lo riporteranno, se in tutte le occasioni possibili il Comune rendera’ nota l’avvenuta liberalizzazione dell’arte di strada, per far conoscere la notizia in primo luogo agli artisti e poi ai fruitori di tale intrattenimento, allora l’approvazione della delibera sull’arte di strada potra’ avere delle conseguenze effettive.
Per questo ci aspettiamo degli atti concreti dall’assessore Angiolini e dalla Giunta. Questi atti dovranno arrivare il prima possibileconsiderando che l’estate e’ oramai persa.”