Questo sito contribuisce alla audience di

BUSTRIC

On-line il nuovo sito del grande maestro Sergio Bini Bustric, grande mago del palcosenico e illusionista delle emozioni.

Per me personalmente Sergio Bini Bustric è un grande maestro. Mi folgorò quando avevo circa quindici anni durante una sua rappresentazione nel teatro della mia città. Rividi consecutivamente il suo spettacolo teatrale per ben tre volte e capii che l’arte della magia non consisteva, come tanti si ostinavano ad illudermi, nel fare apparire carte e colombe ma nel destreggiarsi sulle tavole di un palcoscenico e fare magia emozionando.

BUSTRIC è un grande artista stimato e apprezzato non solo nell’ambito magico ma ancor più in quello teatrale, cinematografico, televisivo e nel mondo circense.
Desidero segnalare a tutti il suo nuovo sito.

Dal sito ufficiale www.bustric.it

Sergio Bini in arte Bustric

Laureato alla facoltà di lettere e filosofia dell’Università di Bologna. Frequenta a Parigi la scuola di circo di Annie Fratellini e Pierre Etaix e quella di pantomima di Etienne Decroux ed a Roma la scuola di Roy Bosier.
Poi un periodo di studi con Jon Strasberg “actor studio”. E’ autore,interprete e regista degli spettacoli che mette in scena con la compagnia teatrale da lui creata: “la compagnia Bustric”.

Bustric compone i suoi spettacoli, generalmente scritti e interpretati da lui stesso partendo dal testo che poi racconta usando varie tecniche: dal gioco di prestigio, alla pantomima, al canto e alla recitazione. Il gioco e l’elemento di abilità non sono mai inseriti come dimostrazione fine a se stessa, ma servono a raccontare la storia riempiendola di sorprese, di cose buffe e inattese.

E’ un teatro colorato e comico, a volte poetico, certamente unico.

Con i suoi spettacoli è stato in gran parte d’Europa,dalla Spagna alla Norvegia, in Somalia, Cile, Uruguay, Brasile, Argentina, America del Nord. Gli spettacoli possono essere rappresentati sia in lingua italiana che inglese o francese.

Lavora nel cinema dove ha fatto film da Oscar come ” La vita e Bella ” di Roberto Benigni e film nascosti come “Quartiere” di Silvano Agosti.

Alla televisione recita in vari sceneggiati,è il protagonista di una serie dal titolo “Questa casa non e’ un albergo”, ed e’ stato varie volte ospite di trasmissioni e talk show, come il Maurizio Costanzo.

I suoi spettacoli possono essere a tema come “La meravigliosa arte dell’inganno” dove il filo rosso è appunto l’inganno: ogni tipo d’inganno, da quello storico a quello d’amore.

Oppure di pura fantasia, come “Atterraggio di fortuna”, dove il pubblico diviene passeggero di un aereo che sta per precipitare e tenta così un atterraggio di fortuna, m a anche storici, come “Napoleone Magico Imperatore”, metafora di potere e astuzia.

Inventa una serie di spettacoli musicali da “Pierino e il lupo” di Prokof’ev rappresentato con l’ Orchestra della Toscana, a Varieté,di M.Kagel direttore S.Gorli.

Firma la regia del “Don Giovanni” di Mozart in Colombia e recita nel ruolo di “Ambrogio”, servitore di don Bartolo nel Barbiere di Siviglia rappresentato all’Arena di Verona.

Scrive commedie come “Ghiaccio in Paradiso” che saranno rappresentate autonomamente da altre compagnie.

Link correlati