Questo sito contribuisce alla audience di

Scuola di Teatro Magico Docente GIANNI MATTIOLO

Fondazione Silvan Magic Academy IX° Anno Accademico XIV° Stage "Migliorare nell'Arte Magica in modo professionale" Dal 20 al 23 maggio 2003 Castelnuovo Garfagnana (LU)

Lo stage verterà soprattutto e principalmente su una preparazione di base che l’illusionista, aspirante professionista e non, dovrebbe avere per intraprendere seriamente questo tipo di attività,nonchè in campo squisitamente magico, un excursus serio e molto approfondito sulle grandi illusioni,principi sottesi e relazioni con la storia della magia.

Verranno in questo modo esaminate non solamente le grandi illusioni in se per se, ma tutti quegli effetti nei più svariati campi (magia generale, manipolazione, mentalismo, micromagia…) che si rifanno ai principi utilizzati nelle illusioni, verrà inoltre preso in esame il metodo di approccio ad una illusione, l’inserimento delle coreografie, l’utilizzo della musica.

Verranno proiettati filmati di situazioni di back stage dove verranno spiegati in dettaglio ogni tipo di movimenti e logiche relative allo spettacolo prodotto.

Non esisterà insomma alcun tipo di segreto al quale il partecipante non possa accedere.

Verranno trattate inoltre tutte le problematiche più o meno comuni alle grandi illusioni di facile accesso e verrà inoltre dato anche un accenno di approccio alla creazione e alle illusioni non coperte da copyright.

Saranno anche fatti brevi cenni sull’utilizzo di animali negli spettacoli e sul loro addestramento.

Docente: GIANNI MATTIOLO

Gianni Mattiolo sin dall’età di sei anni è appassionato di prestigiazione
E’ laureato in psicologia clinica, ma della prestigiazione ne ha fatto lo scopo della sua vita.

Già nel 1984 ha vinto la “Bacchetta Magica d’argento”, nel 1986 si è aggiudicato il primo premio di Stresa e nel 1987 il Gran Prix d’Austria.
E’ stato il primo artista italiano a pubblicare un suo effetto sulla prestigiosa rivista americana Apocalypse, rivista “cult” dei virtuosi di prestigiazione di tutto il mondo.
Vanta inoltre numerosi articoli su riviste magiche internazionali.

Divenuto professionista si è dedicato ai delfini per alcuni anni lavorando come prestigiatore nei delfinari.

Celebre la sua apparizione a “domenica in” in diretta dal delfinario di Riccione dove, ammanettato e incatenato dalle forze dell’ordine e lanciato in acqua, veniva liberato dai delfini.

Con Luana, partner nella vita ed in scena, da’ vita ad interessanti numeri di grandi illusioni che li ha visti calcare palchi di tutto il mondo.
Oltre alla prestigiazione altra vera passione di Gianni Mattiolo sono i felini, dei quali si occupa da moltissimi anni, dedicando tutta la sua energia fisica e patrimoniale alla salvaguardia ed al benessere degli esemplari nati in cattività.

La sua casa è ormai un bioparco, con le gabbie di misure molto maggiori di quanto previsto dalla legge, dove trovano riparo, cure e serenità gli animali che rischiano di essere abbattuti, non potendo essere accolti negli zoo.

Il suo spettacolo è strabiliante: una rivista con le più spettacolari illusioni del mondo, dall’apparizione di una lamborghini alla trasformazione della donna in tigre.

Si è esibito in navi da crociera, nei casinò e resorts più famosi del mondo ottenendo successi mai avuti dagli altri colleghi, successi che, oltre alla sua indiscussa bravura, sono dovuti alla simbiosi che i suoi felini hanno con lui anche in palcoscenico.