Questo sito contribuisce alla audience di

"CLOWN & CLOWN Festival”

IV Festival Internazionale di Clownerie e Clownterapia Dal 27 settembre al 5 ottobre 2008 – Monte San Giusto (MC) Ingressi agli spettacoli gratuiti Un intero paese vestito da clown con la presenza di Patch Adams che parteciperà a un grande convegno sulla umanizzazione della sanità, condurrà un workshop sulla strategia d'amore e sarà insignito della cittadinaza onoraria dalle mani di Walter Santillo; una notte bianca tutta musicale capitanata dai Folkabbestia, tre giorni di spettacolo con grandi artisti, una prima nazionale con gli spagnoli Los Excentricos, interventi di decine di clowndottori dell’associazione Ridere per Vivere per le strade e nella Casa di Cura, proiezione di film e video documentari, una mostra fotografica dell’associazione ClownOne, la convention nazionale della Federazione Nazionale Clowndottori, 20.000 nasi rossi distribuiti gratuitamente con una mongolfiera che sorvolerà i cieli marchigiani.

Tre sole edizioni sono trascorse ed è già diventato uno degli eventi più attesi in Italia e nel mondo della clownterapia. La IV edizione del Clown&Clown Festival sarà ricca di novità, durera ben 10 giorni e sarà un lungo momento contro l’indifferenza tra abbracci, spettacoli comici, emozioni, musica, solidarietà e ospiti d’eccezione come l’americano Dott. Hunter “Patch” Adams, reso celebre anche dall’omonimo film con protagonista Robin Williams.

Dal 27 settembre al 5 ottobre la graziosa cittadina marchigiana si trasforma nella “Città del sorriso” grazie al grande lavoro che l’Ente Clown&Clown e molti cittadini stanno svolgendo preparando grandi e colorate scenografie che, come nelle passate edizioni, cambieranno il volto del paese; come sempre un enorme naso rosso (illuminato di notte) addobberà il campanile della chiesa.

Patch Adams, il primo clown-dottore della storia, sarà a Monte San Giusto venerdì 3 ottobre per partecipare all’importante convegno sulla umanizzazione della sanità e sabato 4 ottobre per passare una mattina con i bambini delle scuole del territorio e nel pomeriggio per presiedere il workshop “Qual è la tua strategia d’Amore?” e per ricevere la cittadinanza onoraria dalle mani di Walter Santillo e del sindaco Franco Bordoni. Il ricavato del workshop sarà utilizzato per importanti progetti benefici di comicoterapia (info e iscrizioni su http://www.clowneclown.org)

Il Festival è riuscito ad ottenere la presenza del famoso Adams anche grazie al supporto del calcaturificio Fabi (http://www.fabishoes.it) che si è proposto per una donazione al Gesundheit Institute, l’ospedale gratuito e aperto a tutti che Patch sta facendo costruire ad Arlington in Virginia proprio come è raccontato nel celebre film ispirato alla sua vera storia.

L’apertura del Festival è il 27 settembre con il taglio del nastro da parte del sindaco per l’inaugurazione della Città del Sorriso e con la “NotteClown…quando la luna mise il Naso Rosso”, una notte bianca musicale con la presenza di molti gruppi tra i quali i Folkabbestia.

A partire dal 13 settembre, grazie al contributo del Centro Accessori Calzature di Monte San Giusto (www.cac.it), una Mongolfiera annuncerà il Festival da Civitanova Marche, Fermo, Macerata e Ancona. Durante il festival la mongolfiera sarà invece nel campo sportivo a disposizione del pubblico per voli vincolati.

E poi film, giochi, laboratori nelle scuole, un importante mostra fotografica sull’associazione ClownOne e sulle sue missioni umanitarie, i ClownDottori di RiderePerVivere, Stand Gastronomici in Salsa Clown (piatti a tema clown) … mentre nelle strade e nelle piazze tra istrionici musicisti, giocolieri e clown ognuno potrà mettersi in gioco e divenire clown.

Venerdì 3 ottobre inizia la grande kermesse di spettacoli con la prima nazionale di “Rococò Bananas” della storica compagnia spagnola Los Excentricos.
Sabato 4 ottobre alle 10:30 “Panem et Circensis” della compagnia Cip&Ciop dedicato ai bambini e ai ragazzi delle scuole; dalle 15:00 spettacoli nelle colorate piazze del borgo, alle 19:00 consegna della cittadinanza onoraria a Patch Adams e alle 21:30 il Gran Galà della Risata con la partecipazione di Walter Santillo, Francesco Giorda, Los Excentricos e Teatro Necessario.

Domenica 5 Ottobre alle ore 11.00 la Convention Nazionale della Federazione Nazionale Clowndottori e spettacoli dal mattino fino alla grande parata musicale delle 17:30 che porterà il pubblico all’evento di chiusura “Rimbalzi di Gioia in un Abbraccio che vale” in cui migliaia di enormi palloni rossi manderanno in delirio i presenti.

Il festival è nato da una idea della Mabò Band, storico quartetto sangiustese di Clown Musicisti, la direzione artistica è di Zelig Spettacoli Torino ed è realizzato dall’Ente Clown&Clown con il contributo del Comune di Monte San Giusto, della Regione Marche, della Provincia di Macerata e con la preziosa collaborazione delle associazioni Ridere per Vivere e Federazione Nazionale Clown Dottori. Partecipa inoltre al Festival l’Ambalt (Associazione Marchigiana Bambini Malati di tumori e leucemie).