Questo sito contribuisce alla audience di

Arte e cucina

un sodalizio artistico e culinario

Questo piatto che ho avuto la fortuna ed il piacere di assaggiare in quel di Pescara, é una invenzione della signora Ida Garribba, raffinatissima cuoca e madre di Ernesto di Nisio, amico telematico conosciuto in rete con il nick di Vladimir Ivic e che cura la sezione dedicata al credito e alle banche .

La sig.a Ida oltre ad essere una bravissima pittrice, esprime magistralmente il suo estro creativo anche in cucina, creando delle vere e proprie opere d’arte che non hanno nulla da invidiare ai suoi bellissimi quadri.

Ed ecco la ricetta:

Ingredienti ed esecuzione :

-1/2 kg di sgombri

- 1/2 kg di aragostine (anche meno)

Lessare gli sgombri in acqua salata con aggiunta di cipolla e un pò di pepe in grani. A cottura ultimata, spinarli e metterli in una pirofila con un pò di olio sul fondo. Preparare a parte del pane raffermo bagnato e strizzatelo bene.

Conditelo con sale, olio, aglio e prezzemolo tritati, del peperoncino verde tagliato a dadini piccolissimi e poco pomodoro fresco a pezzetti (il pomodoro é facoltativo). Amalgamate bene. Sgusciate le aragostine, lavatele e poi metterle sugli sgombri già nella pirofila. Ricoprire tutto con il pane già condito.

Mettete in forno caldo fino a quando il pane non sarà dorato in superficie.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati