Questo sito contribuisce alla audience di

Bisciola Valtellinese

E' chiamata anche Pan di Fich. Dolce valtellinese per eccelenza; è una pagnotta di frutta secca (uvetta, noci, fichi), molto gustosa e sostanziosa. Viene spesso offerta in occasioni delle festività natalizie in sostituzione del panettone e del pandoro.

Dose per 2 bisciole

Ingredienti:

- 2 etti d’uvetta

- 2 etti di noci sgusciate

- 2 etti di fichi secchi

- 1 bicchiere (per acqua) di grappa

- 5 etti di farina bianca

- 2 etti di zucchero

- 2,5 etti di burro fuso

- 3 uova intere

- 1 bustina di lievito.

Esecuzione:

Mettete l’uvetta, le noci tritate grossolanamente e i fichi tagliati a pezzetti in un bicchiere di grappa e lasciate macerare per almeno 12 ore. Trascorso tale periodo, in un contenitore molto capiente, sbattete le uova con lo zucchero, aggiungete la frutta secca (anche quel poco di grappa che rimane nel bicchiere), piano piano la farina, il burro fuso ed il lievito. Amalgamate bene il tutto, quindi disponete l’impasto su di una teglia, sagomando la forma delle bisciole che generalmente hanno la sembianza di un “francesino” o di una pagnotta, ma per praticità si possono usare anche due tortiere. Infornare e cuocere a 180° per 40-45 minuti.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti