Questo sito contribuisce alla audience di

Tortine con fichi di stagione

Il periodo migliore per gustare questi deliziosi frutti sono i mesi di luglio ed agosto, vengono cosi denominati "fichi forniti", mentre quelli raccolti in settembre son detti fichi tardivi

I fichi sono il frutto di una pianta originaria del medio oriente, il Ficus Carica. Noti fin dall’antichità, erano molto graditi dai greci e dai romani.

Esistono moltissime varietà di fichi, i più comuni sono quelli verdi, seguiti da quelli neri. Alcune specie, chiamate bifere, maturano due volte l’anno, le unifere, invece fruttificano solo una volta.
I fichi che maturano a maggio sono detti fioroni, sono in genere più grossi e meno dolci di quelli che maturano a luglio e agosto (detti fichi forniti), e in settembre ( fichi tardivi).

Ingredienti

- gr 300 di fichi

- gr 150 di burro

- 4 tuorli

- gr 200 di zucchero

- scorza grattugiata ed il succo di mezzo limone

- 4 albumi

- un pizzico di sale

- gr 50 di mandorle macinate

- gr 50 di amido di mais

- 2 cucchiaino di lievito in polvere

Esecuzione:

Lavorate a crema il burro con 150 gr di zucchero, aiutandovi all’occorrenza con le fruste elettriche.

Unite la buccia grattugiata ed il succo del limone ed i fichi che avrete provveduto precedentemente a sbucciare e spezzettare, continuate la lavorazione ed unitevi le mandorle macinate, la farina, l’amido di mais ed il lievito incorporandoli al composto.

A questo punto incorporate all’impasto gli albumi precedentemente montati a neve con il pizzico di sale e lo zucchero restante mescolando con cura.

Riscaldate il forno a 175 gradi. riempite gli stampini della teglia con le formine di carta. Distribuite l’impasto negli stampini e cuocete le tortine in forno caldo per circa 20 minuti, quindi sfornatele e ponetele sulla gratella a raffreddare. Cospargetele di zucchero a velo e servitele.

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti