Questo sito contribuisce alla audience di

La Guida agli Alberghi e ristoranti d'Italia

Confermata grande attenzione al rapporto qualità-prezzo nella “bibbia” Touring curata da Luigi Cremona Guida Alberghi e Ristoranti d’Italia 2008 Collegati alla guida i Premi I Top di domani, destinato a 4 giovani cuochi emergenti e Stanze Italiane e Buona Cucina, riservati ai 4 albergatori e ai 4 ristoratori che meglio interpretano la filosofia della qualità a prezzi ragionevoli


La XV guida Alberghi e Ristoranti d’Italia è stata presentata oggi alla stampa dal presidente del Touring Roberto Ruozi, dal gastronomo Luigi Cremona, curatore del volume, e da Andrea Cerni, country manager Italia del Gruppo Marazzi, che ha collaborato all’ormai storica pubblicazione Touring.

Caratterizza anche quest’edizione della Guida la grande attenzione al rapporto qualità-prezzo, che il Tci sente profondamente proprio per il ruolo di “certificatore”che da sempre riveste nei confronti dei suoi Soci, dei viaggiatori, dei consumatori e che negli anni ha espresso, oltre che nella classica Alberghi e Ristoranti d’Italia anche in titoli particolari come Ristoranti in viaggio, dedicati alle “trattorie dei camionisti” e Trattorie d’Italia.

Anche nell’edizione 2008 della Guida l’attenzione al budget si traduce nel sempre crescente numero di locali a prezzo contenuto, segnalati dall’apposito simbolino dell’Euro (ben 1360 tra alberghi e ristoranti sui 7853 complessivi) e nell’attribuzione di una corona d’oro agli esercizi che gli ispettori giudicano degni di figurare nella sezione Stanze Italiane e Buona Cucina. Esercizi che sposano un concetto di accoglienza volto a salvaguardare la qualità dell’ospitalità e della ristorazione pur nel rispetto di costi contenuti e tra i quali vengono scelti gli 8 vincitori dei relativi Premi.

Nel corso della presentazione è infatti avvenuta anche la consegna dei Premi legati alla guida: Stanze Italiane e Buona Cucina e I Top di domani, individuati da una giuria composta da Andrea Cerni, Luigi Cremona, Teresa Cremona, Michele D’Innella, Fiammetta Fadda, Ovidio Mugnai, Paolo Petroni, Fiorenza Vallino e presieduta da Roberto Ruozi (V pag 3):

I Premi Stanze Italiane (V pag 4) e Buona Cucina (V pag 5), giunti alla V edizione, sono destinati ai 4 ristoratori e ai 4 albergatori che nei rispettivi territori (Nord Ovest, Nord Est, Centro, Sud e Isole) meglio dimostrano di saper soddisfare le esigenze dei consumatori che, sempre più, chiedono qualità, atmosfera, genuinità, pulizia, funzionalità, accoglienza cordiale, cura dei dettagli, professionalità a prezzi ragionevoli.

Hanno vinto il Premio Stanze Italiane 2008:

Orologio, Brescia

Maso Franch, Giovo (TN)

Sextantio, Santo Stefano di Sessanio (AQ)

Miglio d’Oro Park Hotel, Ercolano (NA)

Hanno vinto il Premio Buona Cucina 2008:

La Torre, Brondello (CN)

Osteria Numero Sette, Pianoro (BO)

Il Cantico, Ferentillo (TR)

La Maschera, Avellino

Per il secondo anno è stato anche assegnato il Premio I Top di domani (V pag 3), destinato a 4 chef emergenti che abbiano rivelato le proprie doti pur non essendo ancora giunti al successo, ai quali il Tci augura di diventare protagonisti della cucina italiana; talenti giovani che si distinguono per attenzione ai prodotti del territorio dove operano, spiccata personalità, capacità, particolare sensibilità nell’interpretare la professione. Hanno vinto il Premio I Top di domani 2008:

Cristian Magri, del ristorante “Il Vicolo” di Corsico (MI)

Pier Giorgio Parini del ristorante “Povero Diavolo” di Torriana (RN)

Iside De Cesare del ristorante “La Parolina” di Acquapendente (VT)

Michele Rotondo del ristorante “Masseria Petrino” di Palagianello (TA)

Accanto alle promesse la Guida non trascura le eccellenze e segnala i migliori ristoranti d’Italia (V pag 5). Ecco l’olimpo dei primi 4 che si sono aggiudicati le tre medaglie Touring: Le Calandre, Rubano (PD); Enoteca Pinchiorri, Firenze; Gambero Rosso, San Vincenzo (LI); Vissani, Baschi (TR).

Punti fermi della Guida Touring, giunta alla XV edizione, restano:

· l’attenzione al rapporto qualità/prezzo e l’indicazione di esercizi che praticano costi contenuti pur offrendo un’accoglienza e una cucina di livello più che accettabile (scelta che conferma l’attenzione del Tci alle esigenze di risparmio delle famiglie),

· la copertura totale del territorio nazionale,

· il numero ineguagliato degli esercizi censiti e il loro continuo rinnovamento,

· la praticità di consultazione,

· la puntigliosità delle descrizioni,

· l’attribuzione di 3 medaglie Touring ai 4 migliori ristoranti d’Italia (V pag 5) , di 2 medaglie Touring a 31 ristoranti eccellenti (V pag 6 e 7) e di 1 medaglia Touring agli alberghi e ristoranti raccomandati dal Tci,

· la presenza di forme di ospitalità alternative: dall’ormai consolidato agriturismo all’affittacamere, dal B&B all’”albergo diffuso”,

· la segnalazione degli oltre 100 locali aderenti all’Unione Ristoranti Buon Ricordo,

· la ricchezza di simboli, tra i quali il piccolo asciugamano che attesta la qualità dei bagni,

· la segnalazione delle località insignite delle Bandiere Arancioni, marchio di qualità Touring riservato alle località dell’entroterra,

· l’attribuzione di una corona d’oro agli esercizi che gli ispettori giudicano degni di figurare nella sezione Stanze Italiane e Buona Cucina. Esercizi che sposano un concetto di accoglienza volto a salvaguardare la qualità dell’ospitalità e della ristorazione pur nel rispetto di costi contenuti, tra i quali vengono scelti gli 8 vincitori dei relativi Premi.

Guida Touring Alberghi e Ristoranti d’Italia 2008
In libreria dal 7 novembre 2007 a 22,00 euro

I numeri della Guida Touring Alberghi e Ristoranti d’Italia 2008

· 7.853 gli esercizi complessivamente segnalati

· 993 le “new entry” 2008

· 4.598 gli alberghi - ma anche agriturismo, B&B, alberghi diffusi, locande… – presenti in Guida (di cui 563 nuovi)

· 3.255 i ristoranti presenti in Guida (di cui 430 nuovi)

· 884 i ristoranti a prezzo contenuto, segnalati dal simbolo dell’eruro

· 476 gli alberghi a prezzo contenuto, segnalati dal simbolo dell’eruro

· 4 gli chef emergenti insigniti del Premio I Top di domani

· 8 gli esercizi insigniti dei Premi Stanze Italiane e Buona Cucina

· 4 i ristoranti che si sono aggiudicati 3 medaglie Touring (i “top” di oggi)

· 31 i ristoranti con 2 medaglie Touring (“eccellenti”)

· 129 i ristoranti con 1 medaglia Touring (“raccomandati”)

· 1.283 gli esercizi inseriti nella sezione Stanze Italiane e Buona Cucina, distinti da una corona d’oro Touring (713 per Stanze Italiane e 570 per Buona Cucina)

· 9 i membri della giuria che ha assegnato il Premio Stanze Italiane e Buona Cucina

· 40 le piante di città

· 1 atlante d’Italia in 16 tavole

· 1.056 le pagine (1040 + l’atlante)

· XV l’edizione della Guida

· 30.000 copie l’ammontare della prima tiratura

· 22,00 euro il prezzo

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti

Link correlati