Questo sito contribuisce alla audience di

Torta Paradiso di zia Wanna

Avete presente la Kinder paradiso? La tortina che trovate nei banchi frigorifero di tutti i supermercati e negozi di alimentari? Questa torta ha lo stesso sapore, e qui, visto che la preparate da soli, sapete anche quello che ci mettete dentro :-)

Una classica torta soffice. Molto ricca negli ingredienti: per l’alto numero di uova, Si può gustare al naturale o farcire a piacere.
La ricetta è nella versione personale di mia zia Wanna

La Torta Paradiso di zia Wanna

Ingredienti
- 300 gr Burro
- 150 gr farina bianca
- 150 gr fecola di patate
- 1 bustina di lievito
- la buccia grattugiata di 1 limone
- uova - 8 tuorli e 4 albumi
- 1 bustina di vanillina
- 300 gr di zucchero
Ingredienti per la copertura
- 2 cucchiai di Zucchero a veloi
Inoltre
-1 noce di burro per ungere
-1 cucchiaio di farina per spolverizzare la superficie

Esecuzione:
Accendete il forno a 180°.
Separate i tuorli dagli albumi, tenendo 4 di questi ultimi da parte.
Lavorate il burro a crema con metà dello zucchero e la vanillina; aggiungete poi gli 8 tuorli, uno per volta, avendo cura di amalgamare bene ogni tuorlo prima di aggiungerne un altro (se utilizzate un mixer potrete mettere tutto assieme); fino ad ottenere un composto chiaro, cremoso e senza grumi, grattugiate la buccia di 1 limone e aggiungetela al composto. In un altro recipiente dai bordi alti, lavorate con un pizzico di sale e montate a neve i quattro albumi aiutandovi con uno sbattitore elettrico, ed unitevi il restante zucchero. Miscelate e setacciate la farina con la fecola di patate e il lievito in polvere, ed aggiungeteli un po per la volta al composto di burro e uova. A questo punto incorporate molto delicatamente gli albumi al composto di burro, tuorli e farina, rimestando con l’aiuto di mestolo dal basso verso l’alto per incamerare aria, e stando attendi a non afflosciare gli albumi.
Imburrate ed infarinate una tortiera (meglio se uno stampo a cerniera) del diametro di 28 cm e versatevi l’impasto ottenuto; Fate cuocere nel forno già caldo per circa 50 minuti. Prima di sfornarla, accertatevi dell’avvenuta cottura punzecchiandola con uno stuzzicadenti o uno spiedo: se completamente asciutto la torta sarà cotta.
Una volta raffreddata. disponetela su un piatto da portata e cospargetela di abbondante zucchero al velo vanigliato.
Potrete accompagnare la vostra torta paradiso con della panna fresca semimontata addolcita con poco zucchero o con del miele

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti