Questo sito contribuisce alla audience di

L'appetito vien mangiando

Chi si cela sotto lo pseudonimo di "John Beer" non lo sappiamo, fattosta che questo personaggio misterioso, maschio, di Padova, con tre passioni: musica, computer ed appunto la birra, ha al suo attivo diverse publicazioni edite dalla Rizzoli sulle note disciplinari piu' pazze d'Italia.

L’appetito vien mangiando e’ uno dei capitoli tratti dalla pubblicazione “La classe fa la Ola mentre Spiego”, ho selezionato quelle piu’ divertenti, alcune tratte anche dal sito web di John Beer, dove vive ed interagisce una ben nutrita community di fans.

L’APPETITO VIEN MANGIANDO

La classe con la scusa che i prezzi del paninaro sono aumentati, cucina pasta e pesto portando, pentolame, piatti e fornelletto da campeggio.

Z. tracanna una botiglia di vino rosso, tra l’altrosenza l’uso di alcun bicchiere, durante la mia ora di lezione. Sospetto si rovesci volontariamente il liquido sul grembiule fingendosi ubriaco. I compagni lo sostengono con applausi. Temo in realtà che il ragazzo sia leggermente altrato. Sono allucinata.

L’alunna C., eludendo la sorveglianza del personale scolastico in modo molto abile, si reca al panificio fuori dalla scuola rientrando unicamente dopo aver consumato una lauta colazione.

Stamattina G e il suo compagno di banco F. hanno portato a scuola una bottiglia di grappa e senza permesso sono usciti ripetutamente dall’aula per recarsi alle macchinette automatiche a prendere dei caffè da correggere.

L’alunno M. durante il cambio dell’ora delle 9.10 contamina con una massiccia dose di purgante il panino di P., il quale si accorge del fatto dopo averlo morso.

L’alunno N. ha mangiato un intero casco di banane durante la lezione di greco. E’ opportuno segnalare ai genitori le probabili disfunzioni alimentari dell’alunno.

L’alunno M.mangia in classe emettendo suoni di approvazione per il cibo ingerito.

M. durante l’ora di italiano mangia pezzi del proprio quaderno.

L’alunno T. mangia una confezione maxi di Nutella a mani nude durante l’ora di epica.

L’alunno O. chiede l’elemosina ai compagni per procurarsi cibo.

L’alunno T. vaga in giro per la classe senza una meta, cercando merendine altrui.

Gli alunni G., N., e D. nel mezzo della lezione di italiano si assentano per poi tornare in classe con tre pizze fattesi consegnare direttamente a scuola.

Al mio ammonimento rispondono che le pizze rischiano di raffreddarsi.
L’alunno F. fa colazione in classe con latte e cereali mentre gli alunni V., S., e G. documentano l’accaduto con dei video telefonini.

“L’alunno F.C. gioca con due penne simulando di mangiare il riso come i cinesi”

“Luca P**** mangia i biscotti in classe preparati dalla mamma di Maria, dicendo che la signora li ha preparati apposta per lui poichè è l’unico ragazzo bello tra i compagni della figlia.Poichè P**** rifiuta di dividere i biscotti con i compagni e addirittura con la docente viene redarguito aspramente, ma P**** continua a mangiare. Alla fine ci comunica che erano buoni, si invita la signora a preparare altri biscotti per il resto dei pietosi compagni di classe.”

inviata da: 5° A informatica dell’itis g ferraris d san giovanni la punta CT


“Gli alunni Verdi E. e Pera M. si presentano con 15 minuti di ritardo in classe, senza giustificazione scritta. La ragazza recava un fiasco diChianti da 5 litri in mano che sosteneva bere a metà mattinata con la schiacciatina farcita. Si convocano i ragazzi in presidenza e si richiede un imminente colloquio con i genitori”

“L’alunno Ettore B. del 3 Sc. b distribuisce voda in classe a pagamento”

Le categorie della guida

Ultimi interventi

Vedi tutti